Primavera 2012: itinerario Msc Orchestra

di Francesca Spanò Commenta

E’ primavera e viene ancora più voglia di concedersi una vacanza. Il grande freddo, si spera, ci ha lasciato definitivamente, ma manca ancora molto per l’estate e allora potrebbe essere una buona idea concedersi una crociera. Si è vero, ultimamente l’interesse dei turisti verso questo tipo di partenza sembra essere calato a causa dei recenti incidenti, ma si è certamente trattato di eventi isolati e non è proprio il caso di rinunciare al relax e alla pace che un soggiorno di questo tipo permette ed, inoltre, garantisce la possibilità di scoprire posti nuovi, non troppo lontani ma splendidi. L’area del Mediterraneo del resto è molto frequentata proprio per la varietà di paesaggi e per gli scenari incantevoli che garantisce. Scopriamo insieme in particolare l’itinerario di Msc Orchestra con partenza subito dopo Pasqua:

MSC Orchestra

Itinerario: FRANCIA, SPAGNA, TUNISIA
Durata: 8 giorni e 7 notti

Partenza da Napoli:  14 aprile

Quote a partire da  euro 390  a persona con la tariffa PrimaPremia escluse quota d’iscrizione e assicurazione obbligatoria.

Partenza da Napoli: 21 aprile
Quote a partire da 474  euroa persona con la tariffa PrimaPremia escluse quota d’iscrizione e assicurazione obbligatoria.

La crociera si dirige verso Francia, Spagna e Tunisia ed in particolare MSC Orchestra che dopo aver lasciato il porto di Napoli, si dirigerà verso la Toscana e Livorno, con possibilità di escursione a Firenze. Si proseguirà, quindi,  verso la Costa Azzurra, in Francia con fermata a Villefranche, prima di raggiungere la Spagna e la città della paella, la bellissima Valencia. Ancora, dopo un giorno di navigazione si giunge nel Nord Africa e quindi a  Tunisi, tra mercatini delle spezie e atmosfera fuori dal tempo. Si tratta dell’ultima tappa prima di fare ritorno in Italia. Prima del rientro su Napoli, si passa dalla Sicilia, a Catania, dalla quale sarà possibile raggiungere in poco tempo uno dei fiori l’occhiello dell’isola, ovvero Taormina.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>