Isola di Margarita in Venezuela

di Cinzia Iannaccio Commenta

Margarita è un’isola situata nel cuore del Mar dei Caraibi, appartenebte allo Stato del Venezuela al largo delle coste dello stesso. Margarita è un luogo di villeggiatura apprezzatissimo anche dai venezuelani, oltre che da turisti di tutto il mondo, grazie alle sue spiagge, paesaggi incantati, e ai prezzi adeguatamente accessibili.

isola margarita venezuela spiaggia

L’isola di Margarita comprende anche le due isolette vicine, quella di Coche e quella di Cubagua. E’ inoltre formata da due parti unite tra loro da un istmo di 18 chilometri -La Restinga. Il territorio è caratterizzato da spiagge caraibiche dalla finissima sabbia bianca sulle coste e da colline con un’altezza massima di 900 metri a livello sul mare.

La maggior parte della popolazione risiede nella parte orientale dell’isola, in particolare a Porlamar e Pampatar, le due città principali, nonché la zona turistica per eccellenza ricca di strutture alberghiere e spiagge particolarmente famose ed amate come Playa El Agua.

Tra le altre spiagge apprezzate anche Playa El Yaque, perfetta per chi pratica kitesurf e windsurf. E poi ci sono le lagune dove andare in barca circondati da mangrovie e vegetazione tropicale. E’ il caso del Parco Naturale della Restinga, che vanta anche una riserva naturale per le ostriche nella città di Boca del Rio, la più importante della penisola di Macanao, dove non a caso c’è anche la sede dell’Istituto di Scienze Marine, dell’University of the East e del Museo del Mare.

L’isola Margarita offre una natura spettacolare e città in stile coloniale, con un passato ricco di storia e di eventi, come Asuncion, capitale dello stato, Juangriego, Pampatar, dove ci sono anche molti centri commerciali che sono la caratteristica predominante della città di Porlamar, porto franco dal 1973.

Presso l’aeroporto internazionale di Santiago Marino Caribe, che si trova a circa 20 chilometri dalla città di Porlamar, operano diverse compagnie aeree, e ci sono voli frequenti da e per l’aeroporto di Caracas.

 

 

Leggi anche:

Venezuela e natura, cosa non perdere

 

Fonte: WorldTravelGuides.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>