Forte incremento del traffico aereo sull’Italia nel 2007

di Redazione Commenta

Alla chiusura dell’anno in corso, ENAV rende noto un forte recupero del traffico aereo nei cieli italiani. In confronto con l’Europa, l’incremento del traffico medio per tutto il 2007 (+ 7%) risulta superiore sia alla media dei 38 paesi aderenti ad Eurocontrol (+6,3%) sia a quella di altri importanti provider europei come ad esempio Germania (+5,8%) e Gran Bretagna (+ 5,2%). Si inverte dunque la tendenza del 2003 quando negli stessi paesi il traffico aereo cresceva (Germania 9%, Gran Bretagna 5%), mentre in Italia addirittura arretrava (-1%). Questo risultato è il frutto della politica di continua implementazione tecnologica, capacità gestionale, riconfigurazione delle rotte aeree ed abbattimento tariffario attuata da ENAV ” ha commentato l’amministratore delegato Guido Pugliesi- che ha anche consentito di far recuperare all’Italia una vera leadership nell’air traffic management europeo. Come per gli anni scorsi anche per il 2008 le tariffe per i servizi di assistenza al volo, già presentate da ENAV ad Eurocontrol (Organizzazione responsabile del network europeo della gestione del traffico aereo), evidenziano un ulteriore decremento: in particolare, la tariffa di Rott(sorvolodello spazio aereo nazionale) è prevista a 66,91 Euro (-0,9% rispetto al 2007), mentre la tariffa per decolli ed atterraggi si attesta a 1,96 Euro (-2,5% rispetto al 2007). Attualmente in Italia il servizio di assistenza al volo costa il 34,3% in meno della Spagna, il 29,6% in meno dell’Inghilterra, il 27,08% in meno della Francia e il 17,03% in meno della Germania.

Via | Enav

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>