Azonzo in Uzbekistan per ammirare le antiche città della via della seta

di Blogger Commenta

uzbrk.jpg
Splendido viaggio in Uzbekistan, il Paese piu’ ricco di storia fra tutte le repubbliche dell’Asia centrale, situato nell’antica culla formata dai fiumi Amu-Darya e Syr-Darya. Una regione che annovera alcune delle citta’ piu’ antiche del mondo, molti dei principali centri lungo l’antica Via della Seta e la maggior parte delle bellezze architettoniche di quest’area geografica. Durante questo straordinario viaggio “Azonzo in” Uzbekistan e’ possibile visitare le antiche citta’ di questo paese: la capitale Tashkent situata in un’oasi irrigata presso le rive del fiume Circik e l’antica Khiva risalente al VIII secolo, fortezza minore e stazione commerciale lungo la diramazione della Via della Seta, in direzione del Mar Caspio e del Volga. Bukhara, citta’ che possiede oltre 140 edifici storici protetti, situata in un’oasi del deserto Kizil-Kum a est dell’Amu Darya, sul corso inferiore del fiume Zeravsan. Gijduvan centro artigianale piu’ importante del Paese con le sue splendide ceramiche. Samarcanda una delle piu’ antiche citta’ del mondo, un tempo la citta’ piu’ ricca dell’Asia Centrale. La vera perla dell’Impero Persiano per la maggior parte della sua storia. Infine Shakhrisabz, piccola citta’ con oltre duemila anni di storia, situata a 90 km a sud di Samarcanda, caratterizzata da splendide rovine. L’unica data di partenza è il 25 aprile 2008. La quota è di euro 2.250,00 a persona in camera doppia. Supplemento camera singola pari a euro 200,00. Il programma dettagliato si trova nel sito di Azonzo Travel, nella sezione: viaggi/viaggi speciali pronti/azonzo in.
Per maggiori informazioni il programma dettagliato: http://www.azonzotravel.com/speciali_detail.php?type=azonzocon&id=316

Via | Azonzo Travel

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>