In Umbria, a Ficulle, si organizzano battute di caccia alla volpe ma….simulata

di Blogger Commenta


A cavallo tra la Toscana e l’Umbria, a metà strada tra Roma e Firenze, tra Orvieto e Chiusi, a soli dodici chilometri dall’uscita autostradale A1 di Fabro, La Casella – Antico Feudo di Campagna con i suoi quattrocentocinquanta ettari, è stata trasformata nel corso degli anni in una moderna fattoria del benessere. Un luogo dove poter vivere, lavorare e fare vacanza. Uno dei primi esempi di albergo diffuso sul territorio. Dodici casali di un antico borgo agricolo trasformati in piccoli alberghi sparsi nel verde. Case di pietra, mattoni fatti a mano, travi di legno e mobilio in stile: un tocco di raffinatezza e semplice eleganza. Il tutto circondato da una natura in cui la mano dell’uomo cerca solo di aiutarla e non di alterarla o correggere. Si animerà il 1° marzo con la caccia alla volpe, che apporterà un pizzico di mondanità in questa zona quieta e silenziosa. Queste battute di caccia sono molto particolari, poiché La Casella convinta animalista e simpatizzante del fulvo animale le ha trasformate in un gioco giacché la caccia é solo simulata. La volpe in realtà altro non é che un esperto cavaliere con una coda di volpe appuntata sulla spalla. La caccia é finta ma le regole sono vere. C’é un Master che conduce la caccia, decide il percorso da fare e le andature dei cavalieri e suonerà tre volte di seguito il corno quando avvisterà la “Volpe”. Solo allora é consentita la rincorsa libera per la cattura. Vincerà hi riuscirà a strappare la coda di volpe dalla spalla del fuggitivo.
Per partecipare il vestito da caccia non é un optional. Quindi pantaloni chiari, camicia, plastron e giacca rossa o nera o in tweed.
La giornata di caccia comincerà con il suono del corno che chiamerà a raduno i cavalieri nella piazzetta del borgo La Quercia. Dopo il rituale del bicchiere della staffa, si partirà al trotto lungo i campi che costeggiano il fiume e nel bosco che circonda
La Casella. L’inseguimento può durare ore, essendo la “Volpe” molto astuta e pertanto difficile da prendere. La sera cena di gala e festeggiamenti per il vincitore e a differenza della caccia tradizionale anche la “Volpe” potrà fare festa.
Pensione completa € 115.00
Partecipazione alla caccia € 80.00

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>