Imola: giovedì 20 marzo concerto “Omaggio ad Art Blakey”

di Blogger Commenta

Il concerto “Omaggio ad Art Blakey” che si terrà al Teatro dell’Osservanza di Imola (Bologna) giovedì 20 marzo alle ore 21:15 sarà il primo di una serie di tre appuntamenti che avranno luogo nella città emiliana all’interno dell’edizione 2008 di Crossroads, il festival itinerante organizzato da Jazz Network e dall’Assessorato alla Cultura della Regione Emilia-Romagna. Per questo omaggio a uno dei più grandi batteristi della storia del jazz salirà sul palco una formazione inedita, composta da ex membri dei Jazz Messengers, l’indimenticabile band capitanata per quattro decenni da Art Blakey. Questa vera e propria all stars comprenderà Philip Harper (tromba), Benny Golson (sax tenore), Javon Jackson (sax tenore), Johnny O’Neal (pianoforte), Peter Washington (contrabbasso) e Louis Hayes (batteria). Il concerto è organizzato in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Imola. Biglietti: intero euro 18, ridotto 14. Sarebbe bastato il suo tumultuoso impulso ritmico per fare di Art Blakey una delle colonne portanti della mitologia jazzistica. Sennonché, dai primi anni Cinquanta sino alla sua scomparsa, nel 1990, il batterista di Pittsburgh ha capitanato i Jazz Messengers, una delle formazioni che maggiormente hanno definito lo standard del jazz degli ultimi decenni, nella linea che va dall’hard bop all’odierno mainstream. Coi Messengers, Blakey ha dimostrato di essere, oltre che un magistrale batterista, un ineguagliabile talent scout; nel suo gruppo, dall’organico in continua evoluzione, si è sempre circondato di giovani musicisti destinati, dopo il battesimo con Blakey, a imporsi a loro volta negli annali del jazz: Lee Morgan, Wayne Shorter, Freddie Hubbard, Johnny Griffin, Jackie McLean, Donald Byrd, Bobby Timmons, Cedar Walton, Benny Golson, Branford e Wynton Marsalis, Keith Jarrett…
Così oggi, a mettere assieme una rimpatriata di ex componenti dei Messengers, non si può che dare vita a una all star pronta ad accendere la miccia del jazz più esplosivo. In questo “Omaggio ad Art Blakey” ritroviamo diverse generazioni dei suoi ex compagni, dal veterano Benny Golson, protagonista della stagione dei Messengers a cavallo tra anni Cinquanta e Sessanta, ai più giovani Javon Jackson, Philip Harper, Johnny O’Neal e Peter Washington. Al posto che fu di Blakey siede un batterista non meno ricco di storia personale, Louis Hayes: ve lo ricordate con Horace Silver, Cannonball Adderley, Oscar Peterson, John Coltrane e una miriade di altri?
Per informazioni:
Teatro dell’Osservanza, Via Venturini 18. Biglietteria serale dalle ore 17: tel. 0542 25860.
Informazioni e prenotazioni telefoniche: tel. 0542 25860 (tutti i giorni) – 602441 (lun-ven ore 8-13).
Biglietteria on-line: www.vivaticket.it, www.teatrosservanza.it, www.crossroads-it.org.
Jazz Network, tel. 0544 405666-408030, fax 0544 405656, e-mail: [email protected]
Website: www.crossroads-it.org www.erjn.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>