A Villach vacanze su misura per tutta la famiglia

di Redazione Commenta


Nella regione di Villach-Warmbad / lago di Faak / lago di Ossiach le vacanze estive con la famiglia sono rese ancora più piacevoli grazie all’ottima qualità ambientale e alla sicurezza offerta da questa destinazione turistica. Analisi e controlli comprovano che l’acqua dei laghi è potabile e l’aria della Carinzia pura e sana. Le strutture alberghiere a misura di famiglia si riconoscono proprio per il simbolo dell’orsetto esposto. Gli albergatori specialisti nel settore presenti nella zona sono circa una ventina. Oltre alla consueta classificazione con le stelle a queste strutture alberghiere viene attribuita una categoria di orsetti secondo criteri che vengono accuratamente controllati. Gli albergatori per famiglie conoscono a fondo le esigenze di genitori e figli e sono in grado d’offrire loro con passione e simpatia vacanze su misura per tutta la famiglia. Gli alberghi vengono classificati da 1 a 5 orsi. Gli alloggi a 1 orsetto sorgono in bella posizione ed hanno un’area giochi per bambini a distanza di sicurezza dal traffico stradale; l’atmosfera è accogliente e sono previste vantaggiose riduzioni per i bambini. Quelli a 3 orsetti hanno camere spaziose dotate di lettini, apparecchi e prese a prova di bambino, sgabello in bagno, seggiolino per il WC e arredamento a prova di bimbo. Inoltre qui vi sono menù per i più piccoli ed è possibile godere del servizio baby-sitter. Ciò che distingue invece le strutture a 5 orsetti è in primo luogo lo standard di un hotel 4 stelle dotato di piscina coperta e/o scoperta riscaldata o accesso diretto al lago balneabile, inoltre numerose le attenzioni verso i più piccoli: dal guardaroba e portasciugamani ad altezza di bambino al monitor ascolta bimbo disponibile in camera/appartamento. Qui vi è inoltre la possibilità di lasciare il bambino per cinque giorni su sette presso l’asilo accudito da personale preparato.
Un elenco completo degli alberghi per famiglie è disponibile sul sito www.region-villach.at.
Pacchetto offerta per una vacanza con la famiglia (2 adulti e 2 bambini fino a 12 anni) valido da maggio a ottobre 2008, ma non dall’1 al 7 settembre 2008:
8 giorni in hotel 3 stelle per famiglie con sistemazione in appartamento e trattamento di mezza pensione. Noleggio biciclette gratuito anche piccole da bambino e con seggiolino. Spazio giochi e accesso gratuito alla spiaggia dell’hotel. Biglietto settimanale (per tutta la famiglia) per l’accesso alle più belle attrazioni della Carinzia. A partire da 699,00 Euro.

Sul monte Verditz una pista di slittino estivo per grandi e piccoli
Sul monte Verditz da non perdere la rapida scivolata sulla pista di slittini estiva lunga 1.100 m, una delle piste più lunghe della Carinzia. La prima seggiovia (Verditz 1) porta comodamente i più pigri fino al punto di partenza e qui con slittino ha inizio la discesa! Un fantastico scivolone tra ponti e gallerie, curve e rapide discese, emozionante come quello invernale, ma senza il freddo pungente a intirizzirvi. Un divertimento adatto a tutte le età cui possono partecipare anche bambini al di sotto dei 6 anni.
Per infomazioni: www.verditz.at

In bicicletta con la famiglia attorno al lago di Ossiach e al turchese lago di Faak oppure lungo la Drava. Numerose le strutture alberghiere per ciclisti e i noleggi di biciclette.
Sia il lago di Faak che quello di Ossiach sono circondati da una bella pista ciclabile (di 10 km l’una e 32 km l’altra) che in alcuni tratti si addentra anche nei boschi. Entrambi i perscorsi sono facili, adatti anche ai bambini, e molto panoramici soprattutto quello di Faak il lago dalle acque cristalline con al centro una piccola isola. Altro itinerario facile è la ciclabile della Drava. Lungo questa tranquilla pista ciclabile per famiglie (se percorsa da ovest a est è quasi sempre in leggera discesa) si può attraversare tutta la Carinzia pedalando per circa 180 km. Per i meno allenati: il viaggio di ritorno può essere effettuato in treno, oppure prima della partenza si può raggiungere Spittal con il bus ÖBB (adatto per le biciclette) per poi pedalare verso est fino a Villach e oltre. Da Spittal a Villach la ciclabile della Drava è ottimamente tracciata e anche molto ben segnalata. In questa tappa il percorso corre per lo più in riva al fiume ottima occasione per approfittare e fare anche un giro in battello.

Sul monte Gerlitzen la prima pista austriaca di mountain-kart: la “Classica” per i più pacati e la “Dirittissima” per gli intrepidi.
Sul monte Gerlitzen si trova la prima pista in Austria di mountain-kart, “macchinine” simili ai go-kart che spinte solo dalla forza di gravità scivolano su piste sterrate immerse nel verde. I pneumatici più grandi e più larghi, come quelli di un buon fuoristrada li contraddistinguono dai classici go-kart e il sistema frenante centrale di cui sono dotati garantisce la massima affidabilità. Sono due le piste che si possono affrontare: la “Dirittissima” (375 m) per i temerari che amano la velocità e la “Classica” (550 m) ricca di curve ma adatta anche alle famiglie. Entrambe offrono gran divertimento anche ai bambini (di almeno 8 anni). Per raggiungere la pista si può comodamente prendere la cabinovia Kanzelbahn (con partenza da Annenheim) e da qui lasciarsi incantare dal magnifico panorama. Il monte infatti si eleva direttamente dalla sponda nord del lago di Ossiach, il più grande dei laghi della regione.
Per infomazioni: www.gerlitzen.com

A Landskron sono sempre numerosi i visitatori del “falcon-show” una spettacolare esibizione che si tiene presso l’arena del castello dove i rapaci volano sopra le teste degli attoniti spettatori.
Presso le rovine del castello di Landskron si tiene un’esibizione della durata di circa 45 minuti durante la quale si possono osservare più rapaci librarsi in volo libero nelle correnti ascendenti del castello. Dopo voli vertiginosi ritornano dal falconiere a pochi passi dagli spettatori che seduti in una piccola arena osservano a bocca aperta questi splendidi rapaci. Durante lo show vengono illustrati agli spettatori il comportamento e il modo di vivere di questi animali in parte minacciati. L’intenzione principale di queste esibizioni è di presentare i rapaci da vicino e far capire ai visitatori tutto quello che di questi animali è degno d’essere noto.
Tra le specie presenti nella riserva ci sono: l’Aquila Reale, l’Aquila Imperiale, l’Aquila Rapace, il Falco Pellegrino, il Falco Sacro, il Corvo Imperiale, il Nibbio Reale, il Grifone, il Nibbio Bruno, il Gufo Reale, l’Aquila Pescatrice, lo Smeriglio, la Civetta delle Nevi e molte altre ancora. Da una semplice passione per i falchi Franz Schüttelkopf e Michael Holzfeind sono arrivati a organizzare queste esibizioni presso la roccaforte di Landskron.
Le esibizioni avvengono ogni giorno alle ore 11 e 14.30 nei mesi di maggio, giugno e settembre mentre nei mesi di luglio e agosto si aggiunge a questi lo spettacolo delle 17.30.
Per infomazioni: www.adlerarena.com

A Villach vivono persino i macachi del Giappone presso la riserva di Affenberg realizzata per tutelarli dall’estinzione.
L’idea di creare a Landskron una riserva per le scimmie nasce dalla volontà di dare ai macachi giapponesi, a rischio di estinzione, uno spazio per vivere protetti. In Giappone infatti, a causa del frenetico cambiamento culturale, questi animali non sono più considerati sacri come nel periodo shiito, ma bensì uccisi. Circa 5.000 macachi l’anno muiono perché cacciati oppure a causa dei disboscamenti in corso; lo spazio vitale degli animali sta riducendosi sempre più. Quello di Affenberg è un progetto privato ed è finanziato dal turismo. La riserva, circondata da un recinto con tripla protezione (elettricità, gas, impianto d’allarme) è estesa su 40.000 mq ed è attualmente abitata da 104 macachi giapponesi. Solo metà della riserva è accessibile ai visitatori, l’altra metà è zona riservata alla tranquillità e alla privacy degli animali. Lo scorso anno sono stati 9 i nuovi nati nella riserva, simbolo che le condizioni climatiche in cui vivono sono molto simili a quelle del Giappone! La riserva è aperta (dalle 9.30 alle 17.30) al pubblico da aprile a ottobre e ogni visita guidata dura all’incirca 40-50 minuti.
Per infomazioni: www.affenberg.com

Con l’acquisto della Kärnten Card si ha accesso a oltre 100 mete turistiche a prezzo ridotto (o in alcuni casi per i bambini al di sotto di una determinata fascia d’età l’accesso è gratuito). Non solo parchi o piscine, ma anche battelli, impianti di risalita e musei, sono compresi nel circuito di questa tessera. All’acquisto della tessera viene consegnato ad ognuno l’opuscolo con tutte le attrazioni convenzionate e la mappa della Carinzia. La Kärnten Card è valida dal 13 aprile al 26 ottobre 2008 e può essere usata anche più volte!
Per maggiori informazioni: www.kaerntencard.at

RAGGIUNGERE L’AUSTRIA COMODAMENTE…IN TRENO:
Ogni giorno collegamenti diretti con le maggiori città italiane (es. Venezia, Udine, Bologna, Firenze, Roma)
Grazie alle moderne carrozze delle Ferrovie Austriache e alla cordialità del personale di bordo, il vostro viaggio verso l’Austria sarà ancor più piacevole. Tariffe a partire da 29 Euro e tante agevolazioni per senior, ragazzi, viaggi di gruppo a partire da 6 persone, gite scolastiche.
Scordatevi le lunghe code in autostrada con la macchina… prendete il treno e godetevi la vostra vacanza in Austria tra arte e cultura.
Per dettagli e approfondimenti: www.dbitalia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>