Viaggio tra i mille colori dell’Italia

di Redazione Commenta


Molte sono le mete da raggiungere in questa regione che offre città d’arte, siti archeologici, fortezze e santuari oltre alla possibilità di visitare ville, palazzi, castelli e parchi privati. Immersa nel verde, tra mari e monti, la regione delle Marche vanta la cucina tradizionale migliore d’Italia in quanto a varietà e fra i piatti più rinomati troviamo la buonissima porchetta, brodetto di mare e le famose olive all’ascolana. Per vivere a pieno questa vacanza, non c’è niente di meglio che prenotare in uno dei tanti agriturismi Marche. Montalbano Jonico, in provincia di Matera è un centro antico risalente all’epoca ellenistico-romana, situato su di una collina da cui si può ammirare un bel panorama. Il centro è conosciuto per essere stato il paese d’origine della famiglia di Nicola Romeo, fondatore della famosa casa automobilistica Alfa Romeo, e per l’architetto e scultore Melchiorre da Montalbano, che ricostruì la chiesa della Rapolla; inoltre passeggiando per la città possiamo ammirare i suoi incantevoli vicoli, le sue chiese, tra cui l’affascinante chiesa di San Maurizio e la Torre dell’Orologio. Agriturismi Montalbano Jonico è il luogo ideale dove soggiornare alla scoperta di questo bel paese. Spoleto, antichissima città umbra risalente all’età del bronzo, offre una varietà di meraviglie d’interesse storico-artistiche come i suoi monumenti, la Cattedrale di Santa Maria Assunta in cui ammirare i mosaici e gli affreschi, il Ponte delle Torri e la Rocca Albornoziana, le sue chiese e altro ancora. La cucina tradizionale offre una varietà di piatti semplici e gustosi preparati con prodotti tipici del posto come il sedano di Trevi, il tartufo, quindi tra le pietanze tipiche troviamo gli spaghetti al tartufo nero, i gamberi del Clitumno, le trote del fiume Nera, il cinghiale e le carni alla brace. Per questo viaggio gastronomico-culturale gli agriturismi Spoleto è la tappa ideale.

Immagine | Il palazzo e il borgo vecchio – Urbino, di Il conte di Luna, da Flickr Creative Commons, Licenza: CC-by-sa-2.0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>