Capodanno 2009 in Turchia a Istanbul: la città dai mille volti Offerta pacchetto viaggio con partenza il 31 Dicembre 2008

di Blogger Commenta

Capodanno 2009 in Turchia a Istanbul: la città dai mille volti Offerta pacchetto viaggio con partenza il 31 Dicembre 2008

Importante metropoli della Turchia, Istanbul viene considerata una città dai mille volti: bizantino, ottomano, turco. Nota come insediamento greco, nel 328 d. C. Istanbul fu trasformata dall’ Imperatore Costantino il Grande nella nuova Roma e per circa mille anni divenne la capitale del Regno di Bisanzio sotto il nome di Costantinopoli. Conquistata dagli ottomani nel 1453 circa, Istanbul è diventata nel 1923 Repubblica Turca. Lungo le coste il clima di Istanbul è mediterraneo caratterizzato da estati calde e inverni miti mentre addentrandosi nell’ entroterra il clima è continentale, con inverni freddi ed estati molto calde e secche; la religione professata è quella mussulmana, la lingua ufficiale è il turco anche se è diffuso l’ uso dell’ inglese e del francese, la moneta nazionale è la lira turca.

COSA VEDERE A ISTANBUL

LA MOSCHEA DI SOLIMANO
progettata nel XVI secolo dall’ architetto Sinan in onore del regno di Solimano il Grande, viene considerata la più grande della città; alta 53 metri è costituita da un’ immensa sala che può ospitare fino a 5000 persone.

LA MOSCHEA BLU
Edificata nel XVII secolo, viene così definita perchè le pareti, le colonne e gli archi sono interamente ricoperti di maioliche di Iznik di colore blu.

LA BASILICA DI SANTA SOFIA
Fu costruita nel VI secolo dall’ imperatore Giustiniano che fece utilizzare i materiali più preziosi rivestendone l’ interno di mosaici d’ oro. Oggi gran parte dei mosaici sono andati distrutti, la basilica è stata adibita a museo dove è possibile ammirare superbi esemplari di arte Bizantina (il museo è chiuso il lunedì).

IL PALAZZO DI TOPKAI
E’ d’ obbligo la visita a questo monumentale palazzo, simbolo del potere ottomano; il palazzo è costituito da una serie di edifici e cortili, padiglioni e giardini.
All’ interno degli edifici vengono oggi conservati ed esposti famosi gialli, manoscritti medievali, porcellane cinesi, costumi un tempo appartenuti alle famiglie di Sultani.

IL MUSEO ARCHEOLOGICO: conserva il sarcofago di Alessandro Magno.

LA TORRE GALATA
Costruita nel 1348 dai Genovesi, è famosa per il suggestivo panorama paesaggistico del Corno d’ Oro e del Bosforo che si può ammirare dalla sua vetta.

IL CORNO D’ ORO: estuario a forma di corno, divide in due parti l’ Istanbul europea.

IL BOSFORO
Stretto che divide l’ Europa dall’ Asia è caratteristico per le sue bellezze naturali, per le ville in legno che costeggiano la riva del mare e per le superbe costruzioni in marmo che si alternano ai modesti villaggi di pescatori. È possibile imbarcarsi su un vaporetto che parte da Eminonu e che ripercorre lo stretto fermandosi alternativamente sulla riva europea e su quella asiatica.

Da non perdere il palazzo di Yildiz, il palazzo Gaksu, la moschea Fatih (1463), la moschea di Eyup, il museo dell’ arte turca e islamica (1524), museo dell’ oriente antico, il museo delle caricaturew; tra i monumenti la Torre di Beyazit, alta 85 metri e la Torre di Leandro del XII secolo.

OFFERTA SPECIALE PACCHETTO VIAGGIO
CAPODANNO 2009 AD ISTANBUL
COSTO € 500,00

partenza da Bologna il 31 dicembre 2008 e ritorno il 4 gennaio 2009
La quota comprende:
– Voli Speciali a/r Bologna BLQ – Istanbul IST – Bologna BLQ.
– Pernottamento di 4 notti nell’hotel ROYAL **** in centro storico con trattamento BB.
– Trasferimenti arrivo/rientro ad Istanbul.
– Assistenza in loco dal personale parlante italiano.
* Bambini 0 – 1,99 Gratuiti (Senza posto in aeromobile), 2 – 11,99 Sconto del 25%

Per Informazioni e Prenotazioni:
Maria
La Valigia Sul Letto
WELCOME TRAVEL
Via Campanile 32
71043 Manfredonia (FG)
tel. 0884580926 fax 0884589656
[email protected]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>