Mangiare all’americana: ecco cosa fare e cosa non fare quando siete fuori a pranzo negli USA

di Blogger Commenta

Paese che vai, usanze che trovi. E anche se gli Stati Uniti sono per una filosofia easy-going, non significa che gli americani non abbiano il proprio galateo a tavola. Ecco allora cosa fare e non fare quando siete fuori a pranzo o a cena negli Stati Uniti.

1) Innanzitutto, se siete invitati a cena, portate dei fiori o una bottiglia di vino come regalo, anche se i padroni di casa non serviranno probabilmente quel vino nel corso della serata.

2) Non tagliate la pizza con coltello e forchetta: piegatela in due con le mani e mangiatela, proprio come fanno tutti al ristorante.

3) I telefoni cellulari a tavola sono considerati una grande scocciatura nei ristoranti: se proprio non potete farne a meno, chiedete scusa e allontanatevi dal tavolo per ricevere o per fare una telefonata.

4) Fumare all’interno dei ristoranti non è consentito a meno che non vi siano delle sale fumatori riservate. Per fare il vostro tiro dovrete dunque uscire dal ristorante a meno che non troviate un posacenere sul vostro tavolo.

5) Siate puntuali: i ristoranti non tengono le prenotazioni per più di 15 minuti, dunque se indicate un’ora, fate in modo che sia quella, oppure avvisate del ritardo.

6) Aspettatevi che in un ristorante il prezzo del vino sia aumentato dal 100% al 300% rispetto alla stessa bottiglia in un supermercato.

7) Controllate sempre la ricevuta al momento di pagare il conto: gli errori – intenzionali o meno – capitano sempre.

8) Chiedete sempre i vostri avanzi in una doggie bag anche nel più rinomato dei ristoranti: gli americani detestano sprecare il cibo e le porzioni tendono ad essere veramente abbondanti.

9) Se volete andare in un ristorante veramente trendy e non trovate posto negli orari di mezza-serata, provate a chiedere un tavolo per le 6.30 o le 9.30: sarà più facile trovare un posto.

Buona cena!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>