Vacanze in Francia con tutta la famiglia: ecco alcune idee

di Blogger Commenta

Se vi trovate in Francia con la famiglia, ecco una piccola guida di destinazioni per tutti i gusti, compilata da esperti del settore. Si tratta di proposte sicuramente interessanti e curiose che vanno dai parchi a tema ecologista e del futuro, alle rievocazioni storiche, fino ai musei che prendono vita di notte, come nei film, e al ‘nuoto alpino’. Raccolti dal Guardian, questi suggerimenti vengono in particolare da Philippe Barbour, autore di diverse guide Cadogan sulla Francia e da Carolyn Boyd, direttore della rivista France. Il testo italiano è invece a cura dell’Ansa.

VACANZE-NATURA
Terra Botanica, è un nuovo vasto parco a tema educativo vicino alla città di Angers, nella valle della Loira. Il parco mira a stupire e a colpire l’immaginazione dei visitatori con le meraviglie del mondo verde. Nel parco ci sono serre giganti, flora acquatica e piante rare, ma anche giostre e film in abbondanza per intrattenere i bambini. I biglietti costano 17,50 euro per gli adulti e 10 per i bambini. C’è anche un biglietto famiglia da 50 euro. Per informazioni: www.terrabotanica.fr.

NUOTARE SULLE ALPI
Per chi vuole ama la montagna e non vuole rinunciare al nuoto. A Combloux, nella valle dell’Arve, c’è il Plan d’eau biotope, un lago artificiale dove viene raccolta e filtrata l’acqua di montagna, per cui non ci sono prodotti chimici. L’accesso al laghetto, vicino a Chamonix, è limitato, quindi è bene arrivare presto. Per chi vuole invece sperimentare un altro modo di apprezzare le bellezze naturali della zona, c’è l’‘escursione afghana, a metà tra lo yoga e le passeggiate. I biglietti per il lago costano 4,50 euro per gli adulti e 3,50 euro per bambini. Per informazioni: www.combloux.com.

UNA NOTTE AL MUSEO
Proprio come nei film interpretati da Ben Stiller, i musei di Francia si animano di notte per accogliere adulti e bambini, questi ultimi autorizzati a stare alzati fino a tardi per un’occasione da non perdere. La Nuit des Musées (www.nuitdesmusees.culture.fr) si tiene il 15 maggio. L’evento vede centinaia di musei aperti dopo il tramonto, dalle 19:00 all’1:00, con ingresso libero. La Boyd in particolare segnala il nuovo museo di storia naturale di Tolosa (www.museum.toulouse.fr), che ha alcune grandi attrazioni per i bambini.

FUTUROSCOPE
A nord di Poitiers c’è è uno dei migliori parchi a tema della Francia: Futuroscope. Ha una serie di nuove attrazioni, tra cui Arthur, l’avventura 4D, in cui i visitatori possono entrare in un mondo fantasy creato dal regista Luc Besson. The Future is Wild trasporta invece i visitatori in un viaggio evolutivo attraverso il tempo per scoprire che tipo di creature vivranno sulla Terra nel tempo 5 milioni, 100 milioni e 200.000 mila anni ‘. I biglietti: adulti 35 euro, bambini 26. Per informazioni: www.futuroscope.com.

IL PARCO DEI LUPI
Novità di maggio alla Nocturnia attrazione nella foresta delle Ardenne, vicino al confine con il Belgio nel nord della Francia, è un vivere la natura che permette alle famiglie di visitare un branco di lupi, di recente introduzione nella zona. Il branco si può visitare durante le ore diurne oppure al crepuscolo in date selezionate. Adulti 10 euro, bambini 7,50 euro. Per informazioni: www.nocturnia.fr

LA STORIA RIVIVE
Nel Puy du Fou, parco a tema in Vandea sulla storia, questa estate ci sarà un nuovo spettacolo, ”Il segreto della Lancia”, sulla Francia medievale. Altri spettacoli vedono di scena un circo romano con le corse delle bighe, le navi vichinghe, i duelli tra gladiatori e moschettieri di Richelieu, nelle rievocazioni che ridanno vita alla storia in Francia degli ultimi 2.000 anni. Ci sono anche le ricostruzioni di villaggi d’epoca e una foresta, con uno spettacolo su natura e animali. Adulti 19 euro, bambini 17 euro. Per informazioni: www.puydufou.com.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>