Dieci idee per imparare l’inglese in vacanza: stage in azienda

di Redazione Commenta

Lavorare nel marketing o nella comunicazione a New York, in ingegneria o nel campo informatico a Boston: sono solo alcuni esempi degli stage che si possono fare all’estero, un’esperienza utile sia da un punto di vista lavorativo sia per acquisire scioltezza nella lingua. È una proposta rivolta a studenti universitari o a giovani professionisti che vogliono lavorare e studiare negli Stati Uniti o in Gran Bretagna (generalmente a Londra, Cambridge o nel sud dell’Inghilterra).

PER CHI E’ ADATTO
Il tipo di azienda viene scelto dal candidato stesso o dall’agenzia in base al settore delle singole competenze: marketing, finanza, ingegneria, turismo, design o informatica. Per un buon inserimento nel lavoro, viene richiesto un livello buono di conoscenza della lingua.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>