Festa dell’Unità d’Italia: gli italiani la vogliono passare all’estero

di Redazione Commenta

Spread the love

Spagna e Grecia, ecco dove gli italiani sembrano aver scelto di festeggiare la festa dei 150 anni dell’Unitá. In quello che si prospetta l’unico ponte primaverile del 2011 il portale di comparazione prezzi hotel www.trivago.it ha registrato un aumento considerevole delle ricerche per l’estero. In un mese infatti la percentuale di coloro che hanno cercato un hotel al di fuori dei confini nazionali é passata dal 39% al 53%, concentrandosi in gran parte nelle nazioni dai climi piú miti. Le crisi dei Paesi del Maghreb ha proiettato la maggior parte delle ricerche sulla Spagna (+9% rispetto a febbraio) e Grecia (+37%): tra le regioni preferite le Baleari, Rodi e le Canarie.

Parigi regina d’Europa
Parigi si conferma la regina delle Capitali europee seguita da Londra e Barcellona. Tanta Spagna della Top Ten, con Madrid in quarta posizione, Valencia in nona e Siviglia in decima. Nel nord Europa ottime le performance di Amsterdam (5°) e Berlino (6°) mentre nell’Est la meta preferita rimane Praga (7°) che precede Budapest (8°). Al di fuori dei confini continentali le destinazioni piú ricercate sono nell’ordine New York, Dubai e Miami.

Toscana la regione piú ricercata
In diminuzione le ricerche Hotel nei principali centri italiani: Roma (-4% rispetto a febbraio), Firenze (-3%), Milano (-2%). A trarne vantaggio i centri minori dove gli italiani hanno concentrato la loro attenzione per questo ponte di marzo. La Toscana é la regione piú ricercata da coloro che hanno deciso di rimanere in Italia, seguita dal Lazio e dal Veneto. In aumento il Piemonte, la Sicilia e la Sardegna.

L’indice dei prezzi trivago, con le tabelle e il listino, è disponibile online a questo indirizzo: http://www.trivago.it/prezzi-hotel.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>