E’ arrivata al sesto anno e gode di ottima salute: per questo Trenitalia e la Provincia di Rimini hanno deciso di potenziare l’iniziativa ‘Al mare in treno‘ che garantisce il rimborso dei biglietto ferroviario per chi effettua un soggiorno di almeno una settimana in un albergo di Rimini o Riccione dall’1 marzo al 31 dicembre.

In vacanza sulla Riviera Romagnola
Rispetto all’anno scorso, sono aumentate del 10% le strutture che hanno aderito all’iniziativa presentata a Milano perche’ dalla Lombardia arrivano 4 dei 16 milioni di visitatori che ogni anno vanno in vacanza sulla Riviera romagnola. Sul sito completamente rinnovato www.almareintreno.it si possono consultare gli oltre 70 alberghi dove trascorrere una o due settimane in mezza pensione o in pensione completa e ottenere il rimborso del biglietto del treno.

I rimborsi sul biglietto
In particolare, l’importo rimborsabile per il soggiorno di una settimana di vacanza e’ pari al biglietto di sola andata fino a 40 euro a persona per gli hotel a 3 e 4 stelle e di 25 euro a persona per gli hotel a 1 e 2 stelle. Per due settimane di permanenza viene rimborsato il biglietto di andata e ritorno fino a 80 euro a persona per gli hotel a 3 e 4 stelle e di 50 euro a persona per gli hotel a 1 e 2 stelle. Chi invece scegliera’ l”offerta settimana corta’ per soggiorni da 4 giorni avra’ un ingresso a persona in un parco divertimento o il servizio spiaggia per 2 giorni con 1 ombrellone e 2 lettini.

La carta vantaggi
La novita’ assoluta di quest’anno e’ la Carta Vantaggi che verra’ consegnata a tutti coloro che aderiscono all’iniziativa e che garantisce sconti del 50% sul trasporto pubblico locale, l’ingresso gratuito nei musei e riduzioni per l’ingresso in alcuni parchi divertimento e castelli della riviera.
E’ un progetto consolidato in continua crescita che tiene conto anche dei cambiamenti dei flussi turistici in Riviera”, ha spiegato l’assessore al Turismo della provincia di Rimini Fabio Galli, che ha presentato l’iniziativa con il responsabile marketing divisione passeggeri di Trenitalia Emanuele Carando, il vicepresidente associazioni albergatori di Rimini Andrea Magnani e il presidente associazione albergatori di Riccione Bruno Bianchini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>