Barriere architettoniche: in vacanza niente più discriminazioni per le disabilità

di Blogger Commenta

 Niente più discriminazioni per i portatori di disabilità fisiche a causa delle barriere architettoniche di hotel e strutture ricettive: «Il diritto di fruire dell’offerta turistica in modo completo e in autonomia, ricevendo servizi al medesimo livello di qualità degli altri fruitori senza aggravi del prezzo», oltre ad essere stabilito dalla Convenzione ONU sui Diritti delle Persone con Disabilità, è un punto chiave anche del nuovo Codice per il Turismo italiano, recentemente approvato dal Consiglio dei Ministri.

Il turismo accessibile
Per promuovere un turismo accessibile per tutti, hotel.info, il servizio di prenotazione alberghiera online con oltre 210 mila alberghi in tutto il mondo, ha integrato le opzioni di ricerca di strutture alberghiere sul proprio portale con voci specifiche. Una vacanza senza ostacoli e difficoltà, infatti, parte proprio dalla scelta di hotel con strutture e servizi in grado di permettere a quegli utenti con esigenze speciali – che siano anziani, persone con disabilità o con particolari necessità dietetiche – di vivere al meglio un periodo di relax e divertimento.

L’Europa a portata di tutti
Per questo hotel.info può annoverare all’interno della propria offerta un’ampio panorama di strutture in grado di accogliere in tutta l’Europa chi ha esigenze particolari nella maniera più confortevole. Che siano le grandi metropoli italiane o internazionali come Roma, Parigi e Berlino, o città più piccole come Bologna e Pisa, che si viaggi per piacere o per lavoro, hotel.info facilita sempre la ricerca di strutture senza barriere architettoniche o comunque con le caratteristiche più vicine ai propri bisogni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>