Biennale di Venezia: proteste animaliste all’inagurazione

di Blogger Commenta

Biennale-di-Venezia-proteste-animaliste-allinagurazione

Parte con il piede sbagliato la Biennale di Venezia, con una serie di proteste animaliste a causa dei colombi mummificati collocati sui solai delle sale del Padiglione Centrale. La protesta si è concentrata davanti all’ingresso dei Giardini, dove si sta svolgendo la mostra “Illuminazioni”: gli animalisti se la sono presa con l’artista Maurizio Cattelan, autore dell’opera, portando un cartonato con una sua immagine corredata dalla scritta in veneto ‘Cattelan, el mona de la Biennal’.

Gli animali imbalsamati
Altro che illuminazione – sostengono gli animalisti: la Biennale è diventata una vergogna per la nazione. Pare infatti che per la mostra siano stati appositamente imbalsamati circa 2000 animali, poi collocati in una decina di sale del Padiglione principale della mostra. Non si sa da dove provengano gli animali uccisi, come siano stati uccisi e con quali autorizzazioni. E le associazioni animaliste sono decise più che mai a fare guerra per scoprire cosa sia accaduto.
Insomma, non è proprio stata un’apertura di successo…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>