India: tour delle chiese di Goa

di Francesca Spanò Commenta

Goa è amata dai turisti di tutto il mondo e si trova sulla costa occidentale dell’India. L’attrazione principale riguarda i 100 chilometri di spiaggia di sabbia bianca finissima che si affaccia sul Mare d’Arabia. Intorno poi, il magnifico spettacolo di fiumi che scorrono lenti quasi a scandire la tranquilla vita quotidiana e una vegetazione lussureggiante. Vi perderete sognanti, insomma, tra palmeti, risaie e odori che arricchiscono l’aria come quello del mango e del pompelmo. In più potrete assaggiare degli ottimi piatti della cucina locale e nei villaggi turistici potrete praticare tutti gli sport acquatici che vi vengono in mente. Se, invece, adorate i tour culturali potete scegliere un itinerario che vi faccia scoprire le innumerevoli chiese di Goa. Vediamo insieme di quali si tratta:

 

  • Chiesa di Old Goa (Goa Vecchia): riconosciuta dall’Unesco patrimonio mondiale è sempre molto frequentata dai turisti.
  • Basilica di Bom Jesus: dedicata al Bambin Gesù, è stata costruita nel sedicesimo secolo ed è il tempio religioso più famoso di Goa.Vi si trova un sarcofago racchiuso in un’urna d’argento con le spoglie di San Francesco Saverio.
  • Cattedrale Se: la più importante non soltanto della città ma praticamente di tutta l’India. Originariamente fu realizzata con fango, pietre e paglia ed è dedicata a Santa Caterina, perchè proprio il 25 novembre Alfonso de Albuquerque conquistà tale tratto di India. Il suo aspetto grandioso doveva rappresentare la fama e il potere dei portoghesi che dominarono i mari dall’Atlantico al Pacifico. Vi si trovano 14 altari, una navata lunga 80 metri e 5 campane, tra le quali la nota “campana d’oro”.
  • La Cappella di San Saverio: in stile architettonico dorico era prima dedicata ai Santi Anthony e Jerome, ma quanto fu utilizzata da San Francesco Saverio fu a lui rinominata dopo la canonizzazione nel 1622.
  • La Chiesa di St-Alessandro: possiede un paio di torri e una grande cupola, oltre che altari decorati.
  • Chiesa Ries Magos: detta anche dei tre Re Magi è diventata nel tempo residenza ufficiale  dei dignitari portoghesi.
  • Chiesa di Mae de Deus: esempio di architettura gotica.
  • Chiesa e Convento di Santa Monica.
  • Chiesa di San Andrea: qui due settimane prima della Pasqua 30 statue vengono prese e potate in processione per le strade cittadine.
  • Convento e Chiesa di San Francesco d’Assisi.
  • La Cappella di Nostra Signora del Monte.
  • Chiesa di Nostra Signora del Rosario, Navelim: con una facciata che sembra una fortezza.
  • Convento e Chiesa di San Gaetano, Mapusa.
  • Cappella di Sant’Antonio.
  • Rovine del Convento e Chiesa di Sant’Agostino.
  • Seminario Rachol.
  • Chiesa di Sant’Anna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>