Vacanze di mare o weekend in montagna: i viaggi 2012 che sognano gli italiani

di Redazione Commenta

 

Portafoglio vuoto, lavoro in bilico e speranze azzerate: si, ma come si dice “quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare” e non è proprio il caso di abbattersi. Che fare allora? Meglio concedersi una vacanza che serve sempre per ricaricare la spina. Un motto ultimamente di molti abitanti del Belpaese che per il nuovo anno sognano un soggiorno in montagna o un viaggio verso calde mete esotiche come rivela una nuova ricerca di Hotels.com. Se qualcuno anche per non allontanarsi troppo da casa, punta sulle bellezze della nostra penisola, è il momento giusto per sfruttare le prime nevi. Il sito leader nella prenotazione di hotel online, ha quindi preparato la sua classifica delle mete più gettonate per il 2012, basandosi proprio sulle ricerche degli utenti.

A sorpresa, per Singapore, si è registrato un aumento del 451% rispetto allo stesso mese del 2010 ed ha così conquistato il primo posto assoluto nelle partenze di ottobre 2011. Al secondo posto, restiamo in Italia con Pienza che si trova in Toscana con un più  425%, grazie alle sue bellezze artistiche espressione dell’urbanistica rinascimentale, adorate da italiani e stranieri. Al terzo posto della classifica ecco  Gubbio con un +410%, per un weekend tra storia e natura. Amatissime pure le mete dove il sole splende alto nel cielo e il caldo la fa da padrone. In questo senso, si parte alla volta di Cancun con un +256% rinomata località messicana affacciata sul Mar dei Caraibi, o Boa Vista, l’isola di Capo Verde che raggiunge un +200%. Qui si possono avvistare le tartarughe marine.

In Italia, ancora, molto frequentate sono Folgaria (+187%), Trento (+183%), Seefeld in Tirol (+176%) e Ponte di Legno (+168%). Gli stranieri che, infine, hanno preferito l’Italia scelgono Firenze, amata soprattutto dai brasiliani ma non solo, Venezia con un +522% Roma con un +465%. Firenze è stata preferita pure dagli olandesi, mentre i danesi amano Alghero.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>