Londra, viaggio di primavera: quale clima?

di Francesca Spanò Commenta

 

Sulle rive del Tamigi, sorge una città sempre più amata e visitata dai turisti nonostante, diciamoci la verità, i prezzi non siano proprio in ogni stagione bassi per un soggiorno. Le temperature qui sono abbastanza miti per tutto l’anno, per cui a parte il noto tempo grigio, potrete giungere quasi sempre magari dopo aver trovato un volo low cost. La Corrente del Golfo, infatti, mitiga il clima e rende le estati fresche e gli inverni non troppo freddi. Nella bella stagione che a brave arriverà, le temperature massime raggiungono solo i 30° C e le minime restano sui 20° C. Nel periodo più gelido, invece, la colonnina di mercurio si ferma intorno ai 6° C con tanta umidità e scarse precipitazioni nevose.

Adesso, tra marzo e maggio, invece,  troverete temperature oscillanti tra gli 11 e i 15° C con una continua alternanza di sole, piogge e nuvole.  In autunno le temperature non sono troppo diverse ma l’estate tende a prolungarsi  fino a settembre inoltrato a novembre, al contrario, può fare molto freddo. Tutti conoscono Londra come un luogo dall’alto numero di precipitazioni ma in realtà, non è la quantità a fare la differenza, quanto la costanza con la quale si presentano. Per questo un ombrello portatelo sempre.

La lingua parlata è l’inglese mentre per quanto riguarda i documenti basta la carta di identità valida per l’espatrio o il passaporto in corso di validità. I minori di cinque anni devono avere il loro documento. Il fuso orario è di meno un’ora rispetto all’Italia durante tutto il corso dell’anno. Se giungete intorno a giugno, si consiglia di portare scarpe da ginnastica comode ma anche magliette e calzoncini al ginocchio, felpa, occhiali da sole e cappellino. Non dimenticate, chiaramente, la macchina fotografica e la fotocamera. Negli altri mesi va bene la giacca a vento e un maglioncino.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>