Viaggio in barca a vela alle Eolie per la primavera 2012

di Francesca Spanò Commenta

Un viaggio da sogno, dedicato alla scoperta, al relax e alla prima tintarella. Non c’è bisogno di affrontare lunghe ore in aereo, basta guardarsi intorno in questa primavera del 2012 e magari prenotare un bel giro in barca a vela alle Eolie con un biologo marino. Una proposta interessante è quella di 90° EST e GEO, per il periodo di tempo compreso tra il 26 maggio e il 2 giugno. Attraverserete mare cristallino e isole come Lipari, Vulcano, Salina e Stromboli. Del resto, si sa, questo tratto di Italia è un vero e proprio  laboratorio naturalistico nel bel mezzo del Tirreno. Nel caso di Stromboli, è nota per la sua incessante attività vulcanica. Salina è amata da chi vuole osservare la sua morfologia movimentata e  Vulcano e Lipari, sono conosciute per  i loro giacimenti di pomice, ossidiana e zolfo. Il meglio di questi luoghi potrete coglierlo adesso, “fuori stagione”, senza la grande ressa dei mesi estivi. Ecco l’itinerario proposto:

Itinerario

Sabato 26 maggio – incontro all’aeroporto di Catania per raggiungere Lipari per salire sulle due barche. Visita al paese di Lipari e, per chi desidera, al Museo delle Eolie. Cena in barca e pernottamento a bordo.
Domenica 27 maggio – Partenza alla volta di Vulcano attraccando nella Baia di Levante o di Ponente a seconda delle condizioni del mare. Si sale al Gran Cratere da cui si gode di una visuale ottimale su Lipari e gran parte dell’arcipelago. Nel pomeriggio si raggiunge il promontorio di Vulcanello verso la”Valle dei Mostri” le cui rocce sono state generate durante l’eruzione del 1888. Cena a bordo e pernottamento a Vulcano o a Lipari.
Lunedì 28 maggio – Direzione di Salina e visita del settore settentrionale dell’isola in scooter sostando per un bagno alla spiaggia di Malfa e proseguendo fino a Pollara. Cena e il pernottamento a bordo.
Martedì 29 maggio – Partenza per Stromboli fino alla spiaggia di sabbia nera. Visita al vulcano nel pomeriggio. Cena e pernottamento in barca.
Mercoledì 30 maggio – Navigazione fino a Salina. Protagonista della giornata è il Monte Fossa delle Felci, cima più elevata di tutto l’arcipelago. Cena e pernottamento in barca a Salina.
Giovedì 31 maggio – Due sono gli itinerari in funzione delle condizioni meteorologiche. Si raggiunge in barca il maestoso arco di roccia di Perciato, la baia di Pollara e il grazioso villaggio di Rinella prima di rientrare a Santa Marina. In alternativa si naviga fino a Filicudi e al faraglione deLa Canna. Cena e pernottamento in barca a Salina.
Venerdì 1 giugno – Direzione Lipari alla scoperta dell’area archeologica. Cena e pernottamento in barca.
Sabato 2 giugno – Giornata di rientro da Lipari alle proprie destinazioni.


La quota comprende
-Imbarcazioni
-Skipper
-Trasferimento a/r in minibus Catania-Milazzo e aliscafo a/r Milazzo-Lipari
-Geologo per tutta la durata del viaggio
-Biologo per tutta la durata del viaggio
-Ingressi come da progrmma
-Scooter o mini auto a Salina
-Carburante
-Materiale informativo e cartografico
-Assicurazioni

Contatti 90° EST c/o Duomo Viaggi e Turismo
[email protected]
www.90est.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>