Passaporto rubato all’estero? Ecco cosa fare!

di Giulia T Commenta

Passaporto rubato estero

La sfortuna è sempre dietro l’angolo, soprattutto quando ci si rilassa in una bella vacanza: se per caso vi rubano oppure perdete il passaporto mentre vi trovate in vacanza all’estero, sapete cosa fare? Oggi vi diamo qualche consiglio utile che speriamo possa aiutarvi in situazioni piuttosto difficili come questa. Se vi trovate in un paese straniero, rivolgetevi al vostro consolato il quasle, con l’autorizzazione dell’Autorità italiana competente, potrà rilasciare un documento di viaggio provvisorio. Si tratta dell’ ETD, Emergency Travel Document che, ricordiamo, è valido solo per il rientro in Italia, o verso il luogo di residenza del viaggiatore: una volta rientrati nel proprio paese di residenza dovrete poi fare tutte le pratiche necessarie per fare un duplicato del documento.


Tra gli adempimenti che vi faranno compiere al consolato per potervi rilasciare il documento di viaggio temporaneo, vi sono una denuncia di smarrimento o di furto, inoltre occorrerà consegnare due foto tessere e occorrerà dimostrare la poissibilità di fare ritorno a casa, mostrando il titolo di viaggio o comunque il biglietto aereo di cui si dispone e pagando una piccola somma di denaro. E’ utile anche fare denuncia di smarrimento o di furto anche presso le autorità locali di polizia, che magari lo riusciranno a rintracciare prima della vostra partenza. Volete essere proprio sicuri di non avere problemi in caso di furto del portafogli? Un consiglio utile è quello di fotografare il vostro documento di identità, per dimostarre sempre e comunque il possesso del documento di viaggio e la certezza della vostra identità!

Molte informazioni sul sito del Ministero degli Esteri che ricorda come L’ETD possa essere rilasciato anche a cittadini di Paesi membri dell’Unione europea previa acquisizione dell’autorizzazione formale da parte di una rappresentanza diplomatico-consolare  o del Ministero degli Esteri del Paese di appartenenza del richiedente.

Foto credits: Flickr foto by MiniDarwin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>