Roma, hotel e turismo: pienone per il primo Angelus di Papa Francesco I

di Francesca Spanò Commenta

 

Grande attesa per il primo Angelus di Papa Francesco I, tanto che come era previsto Roma e dintorni si preparano ad accogliere un numero di turisti sempre crescente. Si calcola che nei prossimi giorni si possa giungere senza troppe difficoltà, addirittura, al tutto esaurito. E’ chiaro che i prezzi sono ritoccati parecchio in alto e per questo mese certamente la Capitale resta la zona più cara di tutta Italia con l’84  per cento di occupazione alberghiera.

La proclamazione di Papa Francesco I del resto poche ore fa ha riunito una folla incredibile a Piazza San Pietro, dimostrando non soltanto il fervore religioso e la grande curiosità di coloro che non sono di solito troppo credenti, ma anche la voglia di una ventata nuova anche nel settore della chiesa. Roma e il Vaticano, al momento, destano grande curiosità e adesso è il primo Angelus che lo presenterà definitivamente a tutti coloro che avranno il piacere di ascoltarlo domenica 17 marzo, in loco o in tv.

E’ stato l’osservatorio di Trivago a controllare l’aumento del prezzo medio in questi giorni, notanto nella maggior parte delle strutture della Città Eterne almeno un più tre per cento rispetto al costo solito delle camere. Si calcola quindi un passaggio dai 159€ a 164€ a notte nella la giornata di sabato 16 marzo. Insomma, diventerà più economica persino Venezia per intenderci. Come se non bastasse ci sarà un altro evento che attirerà folle in città: la Maratona di Roma. Quest’ultima attraverserà le vie della Capitale. Insomma, un momento da sfruttare al massimo per gli albergatori che non hanno sempre vissuto simili primavere. La maggior parte dei turisti, poi, stanno arrivando soprattutto  Spagna, territorio di lingua ispanica come quella di Papa Francesco, dalla Germania, Regno Unito, Francia, Stati Uniti e Grecia. Un momento meraviglioso per la Capitale che comunque in primavera è sempre affollata dai turisti. 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>