Sei isole greche comprate da un emiro del Qatar

di Francesca Spanò Commenta

 

Un acquisto recente che ha lasciato senza fiato tutto il mondo. Se vi sentite in colpa quando utilizzate parte della vostra carta di credito per piccoli accessori in fondo inutili, non temete. C’è chi fa di peggio, anche se in effetti ha un portafoglio tanto pieno da potersi permettere uno shopping pazzo. Pensate che emiro del Qatar Hamad bin Khalifa Al Thani ha comprato senza pensarci troppo ben sei isole greche nelle scorse settimane. In questo modo, ha anche guadagnato il titolo di uno degli investitori stranieri più interessati all’Europa.

Del resto, quando si è tanto ricchi si finisce per annoiarsi e per cercare qualcosa di nuovo ogni volta. L’emiro allora ha deciso di sorprendere tutti e dopo aver accumulato proprietà, società e titoli ha comprato direttamente qualche angolo di paradiso, per una serie di terre emerse che si trovano nell’arcipelago delle Echinadi, tutte bagnate dal Mar Ionio. Il costo? Circa otto milioni di euro, ma la trattativa l’ha fatto sudare un pò ed è stata piuttosto lunga. Alla fine si è messo d’accordo con il governo di Atene e non avrà altro che l’imbarazzo della scelta, su dove trascorrere le sue vacanze. La Grecia del resto si trova in critiche condizioni economiche e, quindi, ha accettato questa proposta, ben sapendo che quei soldi potevano essere importanti. Il magnate comunque avrebbe altri progetti e l’acquisto potrebbe servire per costruire una casa immensa per la sua famiglia. Nessun resort megagalattico insomma, almeno non aperto al pubblico.

Qualunque siano le sue intenzioni è riuscito in una impresa inedita, comprare un pezzo di Grecia. Se è vero che si era pensato di vendere anche monumenti locali di importanza inestimabile qualche anno fa, alla fine non se ne era fatto nulla. La novità, non troppo difficile da immaginare, tra l’altro, è che Hamad bin Khalifa Al Thani non intende fermarsi alla Grecia. Dopo il marchio Valentino, il Paris Saint-Germain e il centro commerciale di Londra Harrods, punterebbe all’Italia. Del resto, già in Costa Smeralda ha aperto un cantiere per la realizzazione di quattro hotel di lusso dal valore complessivo di seicentocinquanta milioni di euro. Da qualche mese, sta cercando di acquistare il Palazzo della Gherardesca a Firenze e non ha ancora del tutto svelato quali altri monumenti vorrebbe per sé.

 

Photo Credit: sprati su Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>