Tempistica per ottenere il visto per l’India

di Marco Valeri Commenta

orissa india tradizioni

L’India è una meta decisamente ambita da molti turisti. Paesaggi unici, luoghi meravigliosi e sopratutto il culto per la spiritualità, un culto sempre più diffuso nel mondo occidentale che vede i suoi abitanti partire verso l’India, verso un luogo unico veramente unico nel suo insieme.

Molte agenzia di viaggio, infatti, offrono pacchetti speciali per tutti coloro che decidono di recarsi nella Repubblica dell’India. Tuttavia è bene sapere di cosa c’è bisogno per recarsi in questo Stato dell’Asia Meridionale.

Per entrare in India c’è bisogno di un documento dal nome Visto per l’India. Non è molto difficile la procedura per entrare in possesso di questo documento, documento che solitamente ha un costo minimo di 53,00 euro ad un massimo di 68,00 euro. A quest’ultima cifra va aggiunto una spesa di euro 10,00 che serve per ottenere le referenze da parte autorità indiane, necessarie per ottenere la documentazione di cui sopra.

Fatta la richiesta per il Visto dell’India solitamente trascorre un periodo indicativo di 8/10 giorni prima che lo stesso visto sia rilasciato. Ma questa tempistica può essere più lunga o più corta a seconda dell’indiscrezione dell’Ambasciata indiana . È bene, dunque, cominciare la procedura calcolando un lasso di tempo adeguato.

Una volta rilasciato, il Visto per l’India ha una durata di 3/6 mesi (ma può anche essere ridotta a 2 mesi di tempo).

È bene ricordare che il visto per l’India è un documento indispensabile per visitare questo magnifico Stato dell’Asia Meridionale, quindi portare molta attenzione alle tempistiche per richiederlo e alla sua durata che non sempre è di 3 o 6 mesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>