La Puglia e il Salento le offerte di ottobre 2013

di Marco Valeri Commenta

L’estate ormai è alle nostre spalle, ma ottobre è comunque un ottimo mese per potersi dedicare ad una vacanza, soprattutto se si parla di Puglia. In questo periodo infatti, la ressa della gente in spiaggia ormai non c’è più, ma rimangono comunque giornate calde e calme per permettere di immergersi in una terra che offre un turismo non solo di divertimento, ma anche culturalmente più’ che ricco.

Infatti la Piglia è la giusta alternativa per chi vuole usufruire dei Viaggi last minute 2013 e per chi decide di godersi un viaggio prima del Ponte del 1 novembre con Ryanair.

Il connubio mare e cultura s’addice perfettamente alla Puglia, nella quale sarà possibile scoprire molti itinerari meravigliosi. Molti sono i siti archeologici, pensiamo alle imponenti mura Messapiche del Salento che si trovano a Castro, risalenti al IV secolo avanti cristo; sempre a Castro da non perdere è la Grotta Palombara, e a soli cinque Km ci si imbatte nel Parco dei Guerrieri e la ricostruzione della tomba del Principe Messapico, nella città di Poggiardo, rinvenuta a Vaste nell’800.

Vi è poi la cosiddetta Pompei del Salento, la città di Cavallino, che conserva intatto il suo antico splendore in quanto fu misteriosamente abbandonata nel VI secolo avanti Cristo, forse a causa di una guerra o di un incendio. Ci sono poi la grotta Azzurra, che regala con il suo mare di un blu acceso, immagini stupende, e la Zinzalusa, una grande caverna dove è possibile addentrarsi con la barca e rimanere affascinati dai giochi di forme e colori regalati dalle stallatiti, e la grotta Romanelli.

Vi è la possibilità di soggiornare in strutture accoglierti e all’avanguardia in diversi hotel a Lecce, Castro e Santa Maria di Leuca.

Photo Credits – Getti Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>