Londra e Parigi: eventi per i 450 anni dalla nascita di William Shakespeare

di Francesca Spanò Commenta

William_Shakespeare

Un anniversario importante che si festeggia anche e soprattutto a Londra. Quest’anno, infatti, ricorre il 450esimo anniversario dalla nascita di William Shakespeare e in città sono terminati i preparativi per la realizzazione di un nuovo teatro. Lo stesso si trova all’interno dello Shakespeare’s Globe ed ha una peculiarità: è illuminato solo dalla luce delle candele.

Il nome della struttura è Sam Wanamaker Playhouse e si può prendere parte ad alcuni tra gli spettacoli in programma a Londra. Commedie, drammi e concerti: non c’è che da scegliere insomma e il cartellone già reso noto, è fitto di appuntamenti. Tra quelli più interessanti, c’è certamente la Duchessa di Amalfi ma non è la sola città che non lascerà passare inosservata la data. Si passa, dunque, alla Francia ed, in particolare, a Parigi. Qui sarà invece la Société Francaise Shakespeare ad organizzare delle manifestazioni a tema. Se non volete mancare, dovrete essere in città tra il 21 e il 27 aprile prossimi e recarvi alla Sorbonne, al Théatre de l’Odéon e al Lycée Louis-Le-Grand per scegliere gli eventi che più vi interessano. Sono previste letture ma anche vari tipi di spettacoli teatrali e proiezioni. Gli spettatori, in particolare, potranno sapere di più delle opere più amate. Previste anche delle mostre che ricorderanno questo importante personaggio.

L’Italia, poi, è tra i Paesi che non dimenticano Shakespeare ma, ovviamente, la città che più lo celebra da sempre e soprattutto in questa occasione, resta Verona dove ha ambientato la mitica quanto struggente storia di Romeo e Giulietta. Una occasione per chi non è mai andato per visitare la dimora dei Capuleti, la stessa si trova dentro lo Stallo del Cappello. E’ una casa-torre del Duecento. Bello il cortile con la statua in bronzo di Giulietta. Per chi vuole risalire alla vera storia dei due amanti, si sa soltanto che la tomba di lei sembrerebbe essere quella che si trova all’interno del Monastero di San Francesco in Corso.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>