Come arrivare in Islanda, in aereo o via mare?

di Cinzia Iannaccio Commenta

L’Islanda è un Paese meraviglioso, con paesaggi che lasciano a bocca aperta: dall’aurora boreale ai Geyser, passano per le acque termali della Laguna Blu ed infiniti ghiacchiai. Come raggiungerla per una vacanza?

Arrivare in Islanda con l’aereo

Sono più di 25 le compagnie aeree che effettuano voli da e per l’Islanda. Oltre a normali di andata e ritorno è possibile trovare anche numerose offerte speciali anche per famiglie o gruppi, spesso abbinate ad escursioni e ad alberghi in cui sostare all’arrivo.

Tra le compagnie aeree che effettuano voli per l’Islanda troviamo

  • Icelandair
  • WOW
  • SAS
  • British Airways
  • EasyJet
  • Delta Airlines
  • Finnair
  • Lufthansa
  • Air Groenlandia
  • Transavia
  • Vueling
  • Air Baltic
  • Air Iceland Connect
  • Eurowings
  • Iberia Express
  • American Airlines
  • Air Canada
  • United Airlines

Alcune compagnie effettuano voli tutto l’anno, mentre altre solo in alcuni periodi dell’anno. Il principale aeroporto islandese e l’unico internazionale è quelo di Keflavík, a circa 45 km dalla capitale Reykjavík.

 

Arrivare in Islanda via mare

per arrivare in Islanda via mare è possibile partire da Hirtshals in Danimarca e da Tórshavn nelle Isole Faroe. La compagnia di traghetti di riferimento è la SMYRIL LINE.  Il  porto di arrivo in Islanda è quello di Seyðisfjörður. Qui è possibile prendere dei bus di linea per tutte le principali destinazioni. Fino a Reykjavík è di circa 8-9 ore.

 

 

Leggi anche:

Estate in Islanda: un viaggio inconsueto

 

Foto: Pixabay

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>