Viaggiare in treno per salvaguardare l’ambiente

di Redazione Commenta

In 10 anni le compagnie ferroviarie britanniche hanno ridotto di circa il 22% le emissioni medie di diossido di carbonio per chilometro percorso dai viaggiatori e invitano i passeggeri a contribuire al rispetto dell’ambiente utilizzando il treno piuttosto che l’auto o l’aereo. Infatti, il treno emette circa il 50% in meno dei gas dannosi rispetto alle automobili, e solo il 25% dei gas in confronto a un aereo che compie lo stesso percorso. Altro dato interessante fornito da BritRail è che se i voli interni del Regno Unito fossero tutti sostituiti dai treni, entro il 2015 si eviterebbero tra le 118.000 e le 362.000 tonnellate di carbone e le 18.000 e le 58.000 tonnellate di ossido di azoto. Chi sceglie di viaggiare in Gran Bretagna utilizzando il BritRail Pass, oltre a utilizzare il mezzo di trasporto più verde, ha a disposizione 18.000 partenze giornaliere per più di 2.500 destinazioni in Inghilterra, Scozia e Galles.

Via | L’agenzia di Viaggi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>