New York: per risolvere il problema del traffico metro e bus gratis per tutti

di Redazione Commenta


Nel futuro di New York ci potrebbero essere bus e metropolitane gratuite per tutti. Non ci si dovrebbe più preoccupare di pagare il biglietto per spostarci da una parte all’altra di Manhattan. Questo almeno secondo Theodore Kheel, un avvocato di New York che con uno studio di 100 mila dollari ha illustrato come sarà possibile eliminare i biglietti per metropolitane e bus e rendere in questo modo grauito il trasporto metropolitano risolvendo anche il problema della congestione del traffico. Nelle 48 pagine del piano di Kheel per prima cosa si dovranno aumentare i pedaggi per l’accesso a Manhattan a sud della 86th Street portandolo a 16 dollari per le auto e a 32 dollari per i mezzi pesanti. In questa maniera gli oltre 4 miliardi di dollari annui che entrerebbero nelle casse, anche grazie all’aumento delle tariffe dei taxi e dei parcheggi, renderebbero possibile l’eliminazione dei biglietti di bus e metropolitane. “E’ un progetto ardito”, ha detto Kheel. Se il prezzo dei trasporti metropolitani dovesse aumentare, sempre più persone ricorrerebbero all’utilizzo delle auto, mentre se dovessero aumentare i costi di pedaggi e parcheggi sempre più persone ricorrerebbero all’utilizzo dei mezzi pubblici. Uno studio prelimiare ha calcolato che un incremento del 20% del trasporto pubblico abbasserebbe la percentuale di congestione del traffico di Manhattan dal 25% al 10% rendendo in questo modo la città più scorrevole. Così diminuirebbero anche i tempi medi di una corsa in taxi e chi viaggia in bus risparmierebbe tempo perchè non ci sarebbe più nessun biglietto da pagare. Secondo Keehl la congestione del traffico costa ogni anno alla città oltre 13 miliardi di dollari ed è per questo motivo che ha presentato un piano alla “Traffic Congestion Mitigation Commission” la quale lo valuterà proprio a fine mese. “Non possiamo opporci ai costi derivanti dalla congestione del traffico”, ha detto Keehl, “ma credo che questo debba essere accompagnato dal rendere gratuito il trasporto metropolitano. E’ un progetto fattibile e potrebbe diventare uno standard anche per molte altre città“.

Via | Nyc Site

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>