Sicurezza: 36 “Lof” arrestati dalla polizia ferroviaria negli ultimi 2 mesi

di Blogger Commenta

pol.jpg
Negli ultimi due mesi la polizia ha arrestato 36 “Lof” che nel linguaggio corrente dei poliziotti della Ferroviaria significa “ladri operanti in ferrovia”. Nel corso dell’operazione denominata “Lofbusters” condotta su tutto il territorio nazionale sono state anche denunciate 22 persone. Grazie ai controlli effettuati su oltre 670 treni a lunga percorrenza, soprattutto nelle ore notturne, la Polizia di Stato ha colpito duramente questi ladri che si caratterizzano per la specializzazione esclusiva che li porta a commettere i reati solo sui treni, rendendo meno sicuri gli spostamenti di molti viaggiatori. Tanti gli episodi che hanno caratterizzato questo impegno straordinario della specialità della Polizia di Stato: il sequestro di una pistola semiautomatica carica trovata addosso ad un cittadino albanese e l’arresto di un algerino che prima di esser bloccato aveva derubato tre diversi viaggiatori di tutti gli averi. Sono state anche applicate misure di prevenzione nei confronti di 12 persone ritenute pericolose per la sicurezza pubblica. Il successo ottenuto non conclude l’attività di repressione che anzi verrà sviluppata in ulteriori fasi nelle prossime settimane. Il risultato assume maggior rilievo se lo si inserisce nel più grande contesto europeo dove la tendenza da parte dei governi e dei gestori delle reti ferroviarie è quella di delegare l’attività di sicurezza ferroviaria ad agenzie private.
Via | poliziadistato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>