Stessa spiaggia, “caro” mare

di Blogger Commenta


La spiaggia sarà anche la stessa dell’anno scorso, ma quest’anno il mare, in molte località costiere del Lazio, sarà più “salato”. E non per colpa della salsedine. Nonostante l’adeguamento dei canoni demaniali ai prezzi di mercato nel Lazio sia stato temporaneamente congelato (in verità riguardava solo le aree commerciali degli stabilimenti – bar, ristoranti e discoteche – e non gli arenili) gli aumenti di lettini e ombrelloni ci sono stati eccome. Di quasi il 13% secondo la stima a cui siamo arrivati a conclusione della nostra inchiesta, tra il 5 e il 10% secondo Fabrizio Fumagalli, il presidente del Sindacato Balneari del Lazio (Sib). Molto più dell’attuale tasso di inflazione che comunque, nell’ultima rilevazione, ha raggiunto il livello record del 3,3%, il più alto dal 1996. Continua

Via | Portale Consumatore

Immagine | Voglia di mare, di Ul Marga, da Wikimedia Commons, Licenza:CC-by

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>