Giardini e parchi d’ Italia da visitare a Merano, Torino, Viareggio, Maranello, Bracciano

di Redazione Commenta

Giardini e parchi d’ Italia da visitare a Merano, Torino, Viareggio, Maranello, Bracciano – Sono tantissimi i giardini d’ Italia che fanno parte del circuito Grandi Giardini Italiani (tel 031756211 – www.grandigiardini.it): sono ben 75 sparsi in 13 regioni del nostro paese.
Molti di questi giardini invitano il pubblico ad ammirare rose antiche e preziose che risalgono addirittura al ‘700 e all’ ‘800.
Alba, moscata e damascena sono le rarità che evocano i profumi dell’ antico Egitto, fiori che un tempo venivano esportati a Roma per diventare oli profumati o addobbi di feste per cerimonie e che adesso sono custoditi e coccolati nei parchi delle dimore regali italiane.

Tra i roseti più scenografici ci sono quelli di Castel Trauttmansdorff di MERANO (tel 0473235730 – www.trauttmansdorff.it), famoso palazzo amato dalla Principessa Sissi con un verde sorprendente (dai giardini acquatici a quello giapponese) e rose inglesi dell’ ‘800.
Da marzo il parco ha riaperto i cancelli al pubblico con tantissimi appuntamenti e serate di musica.

A TORINO invece sono stati restaurati i giardini della reggia storica Venaria Reale, dichiarata patrimonio dell’ umanità dall’ Unesco (tel 011499233 – www.lavenaria.it). Tra grotte, querce e tigli corre un pergolato a volta dove fiorisce un mantello di rose Alberic Barbier.

Di grande effetto è anche il Parco Sigurtà a VIAREGGIO sul Mincio (tel 0456371033 – www.sigurta.it). Questa immensa tenuta con 18 laghetti che ospitano pesci tropicali e un incantevole viale con oltre 20.000 rose, si può visitare a piedi oppure (se i 7 chilometri itineranti sembrano troppi!) si può noleggiare una bici o prendere il trenino.

Sconfinato anche il Museo Giardino della rosa antica a metà strada tra i paesi di MARANELLO e SERRAMAZZONI (tel 0536939010 – www.museoroseantiche.it).
Con i suoi 3 ettari di colline coltivate con 750 varietà diverse di rose è un paradiso per chi ama questi fiori.

Vicino al lago di BRACCIANO c’è invece il Palazzo Patrizi di Castel Giuliano (tel 0699802530 – www.castel-giuliano.it), considerato il più bel roseto italiano italiano.
Un’ occasione per visitare il parco secolare di questa dimora nobile e vedere le centinaia di rose antiche di Albertine Barbier, di Blu Magenta e di Sweet Juliette che si arrampicano sulle antiche mura.

(Foto Parco Sigurtà Viareggio)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>