Viaggio in Croazia all’ isola di Senj nel mare di cristallo

di Redazione Commenta

Viaggio in Croazia all’ isola di Senj nel mare di cristallo
La città di Senj in Croazia era la roccaforte dei pirati uscocchi (dalla parola croata e serba uskok, fuggiasco, profugo), che, fra il XVI e il XVII secolo, seminarono il terrore nell’ alto Adriatico, assalendo e depredando le navi veneziane, turche e ragusee che solcavano il mare fra l’ Istria e la Dalmazia.
La Città Vecchia si Senj è ricca di suggestioni veneziane. Sulla città vigila, dalla cima di un poggio che dista pochi minuti a piedi dal centro, un tetragono maniero.
La Tvrdjava (fortezza) Nehaj fu eretta a metà del Cinquecento dal capitano uscocco Ivan Lenkovic per controllare il porto e il braccio di mare chiuso, di fronte, dall’ isola di Krk (Veglia, in italiano), su cui il soffia costantemente la bora.
La Città Vecchia di Senj un tempo era difesa da una cinta di mura con torri circolari di cui rimangono notevoli resti. Passeggiando per le sue vie in cerca di un caffè o di una trattoria dove assaporare piatti di mare, si possono scoprire angoli nascosti e dettagli architettonici che sembrano naufragati qui per caso da un mondo vicino ma estraneo, amato e odiato al tempo stesso: una finestra gotica, una fontana o un bel portale in pietra scolpito che rimandano immancabilmente, come spesso accade su questo versante dell’Adriatico, a Venezia.

Molto pregevole la Cattedrale di Santa Maria, in origine romanica ma rimaneggiata in epoca barocca. Poco distante, il Gradskij Muzej Senj, ospitato nell’ antica dimora di un pirata uscocco, racconta la storia di questa orgogliosa città che a lungo riuscì a tenere in scacco le flotte militari più potenti del Mediterraneo.

L’ acqua, lungo il litorale roccioso di Senj, è trasparente come il cristallo, il cielo in genere azzurro e terso: tanta bellezza è merito della bora, il vento dell’ Alto Adriatico che, riversandosi giù dal massiccio del Velebit, porta sulla costa la fredda aria dell’ altopiano della Lika spazzando via ogni impurità.
Nella stagione invernale, a Senj le onde sono altissime e l’ aria è gelida. D’ estate, invece, qui è possibile trascorrere splendide vacanze al mare, molto più godibili se si dispone di un’ imbarcazione. Le coste sono infatti rocciose e le baie sono poche e raggiungerle a piedi può richiedere buone gambe e, al ritorno, buoni polmoni.
Ma su questo tratto del litorale si trovano anche spiagge di ciottoli adatte ai bambini e a coloro che non sanno nuotare e lidi artificialmente sistemati, con piattaforme in pietra e praticelli erbosi. Nelle vicinanze della spiaggia locale di Senj si possono affittare, come in ogni lido che si rispetti, ombrelloni, sdraio e pedalò.
Il mare straordinariamente pulito ha favorito negli ultimi anni un discreto sviluppo turistico, piacevolmente animata da negozietti e ristorantini celati fra le strette vie di Senj.
Nonostante tutto Senj è però riuscita a non farsi snaturare troppo, conservando in parte quell’ atmosfera riservata delle città di mare, dove la gente conduce la normale vita di ogni giorno, facendo spesa fra le semplici bancarelle del mercato locale colme di frutta e verdura, formaggi e soprattutto tanto pesce fresco, e passeggiando la sera sulle banchine del porto o chiacchierando con i vicini seduti sulle soglie delle antiche case di pietra.

IL CARNEVALE ESTIVO DI SENJ
Oltre che per le sue perle architettoniche, le bellezze naturali e la lunga e ricca storia, Senj è nota anche per un pittoresco e insolito carnevale estivo, il più antico del Paese.
I festeggiamenti cadono nel secondo fine settimana di agosto e durano quattro giorni, culminando in una grande sfilata cui partecipano migliaia di maschere dalla Croazia e dall’ estero. Il maggior contributo viene dato dai mascherati di Segna che si preparano per mesi alla grande sfilata: moltissimi costumi di ogni genere, tradizionali e contemporanei, un gran numero di carri allegorici, colori, musiche, e risa rendono questo carnevale estivo inconfondibile.

Notizie Utili:
– L’ Ente Nazionale Croato per il Turismo (www.croazia.hr ) a Milano è in Piazzetta Pattari 1/3, tel.: 0286454497
– A Roma l’ Ente Nazionale Croato per il Turismo si trova in via dell’Oca 48, tel.: 0632110396
– L’ ufficio del turismo locale di Senj è in Stara cesta br. 2, 53270 Senj, tel. +385 (0)53 881 068,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>