Viaggio di Nozze a Vienna e matrimonio al castello di Schoenbrunn: la reggia della Principessa Sissi

di Redazione Commenta

Per un matrimonio fuori dal comune, il castello di Schoenbrunn a Vienna offre la possibilità di celebrare le nozze proprio nel castello della Principessa Sissi. Il castello di Schoenbrunn apre le porte delle stanze private di Sissi, la camera bianca e quella d’ oro per le cerimonie di matrimonio. E fà anche di più. L’ agenzia Wedding Planner-Elegant Events organizza l’evento in tutti i dettagli della festa: dall’allestimento della sala al coordinamento durante il giorno del sì. Le sale hanno accesso diretto al gran parco con la possibilità di affittare una seconda sala per il rinfresco.
Attenzione però alle formalità legali e burocratiche, un aspetto che non interessava l’antica imperatrice, ma che le principesse del XXI secolo non possono trascurare. Gli innamorati saranno infatti uniti da una cerimonia con rito civile in lingua tedesca, quindi sarà necessaria la presenza di un interprete certificato, anche solo per uno dei testimoni. Una volta scelta la data, l’agenzia si attiverà per conoscere i documenti necessari da spedire, insieme alle carte d’ identità o ai passaporti, sei settimane prima della data del matrimonio. Forse non impiegherete tre ore a indossare l ‘abito con strascico e non riceverete in regalo dalla futura suocera un diadema regale passato di generazione in generazione, forse arriverete a Vienna in aereo anzichè in carrozza, ma gli appuntamenti imperiali saranno tutti per voi, davvero…principessa per un giorno.

LA STORIA DELLA PRINCIPESSA SISSI
Nell’ estate del 1853 la duchessa di Baviera Elisabetta Eugenia Amalia Von Wittesbach, detta Sissi, salì su una carrozza alla volta di una corte imperiale. Il viaggio era stato organizzato per far incontrare sua sorella maggiore Elena cn Francesco Giuseppe imperatore d’ Austria. La madre Ludovica e la sorella Sofia madre di Franco Giuseppe, si erano infatti accordate per unire in matrimonio i rispettivi figli. Sissi partiva come accompagnatrice; forse non era particolarmente entusiasta del viaggio: la curiosità di vedere la corte imperiale era grande, ma anche la nostalgia nel lasciare l’ amato castello di Possenhofen.
Tuttavia Sissi partì come avrebbe fatto qualsiasi brava figlia. Non si aspettava certo quello che sarebbe accaduto al suo arrivo.
Non sapeva che al primo incontro, Francesco Giuseppe si sarebbe innamorato di lei e l’ avrebbe chiesta in sposa al posto della sorella. Sissi era molto giovane, ma quattro giorni dopo a Bad Ischl, nella residenza estiva della famiglia imperiale Asburgica venne ufficialmente annunciato il fidanzamento e comunicata la data di nozze per il 24 aprile dell’ anno seguente. Da allora Sissi attraversò alterne vicende dalla vita di corte alla nascita dei figli, fino alla morte anzitempo per mano di Luigi Lucheni, un anarchico Italiano. La sua figura da un lato reca il fascino delle eroine della storia, dall’ altro stupisce per la sua umanità.
Chi è stato rapito dalle vicende di Sissi può vivere la magia del luogo in cui lei ha vissuto celebrando il matrimonio nel castello della principessa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>