Itinerari di viaggio in Piemonte: disponibile la guida dell’ assessorato regionale alla cultura

di Blogger Commenta

 Un circuito di eccellenza alla scoperta di un Piemonte poco conosciuto, quello delle strade meno battute, dei piccoli borghi e delle curiosità che non ci si aspetta: sono sessanta gli itinerari proposti per l’estate 2009 dall’ assessorato regionale alla cultura, che ha raccolto le adesioni di altrettanti comuni disposti ad accompagnare turisti e visitatori per le proprie strade, a caccia di gioielli nascosti.

LE GITE FUORI PORTA
Ricetti, santuari, castelli, borghi medioevali, madonne campestri: ogni giorno una gita fuori porta, con 14 appuntamenti in provincia di Alessandria, 11 nell’Astigiano, 2 in provincia di Biella, 7 in provincia di Cuneo, 10 in provincia di Novara e altrettanti in provincia di Torino, 5 nel Vco, 2 nel Vercellese.

Il menu estivo, per esempio, propone il borgo di Pontechianale (Cuneo) per il 12 luglio; i siti archeologici di Susa il 19; le chiese e il parco neogotico di Ameno (Vercelli) l’11 luglio; il Ricetto di Casaleggio (Alessandria) e il castello della vicina San Cristoforo il 9 agosto, e i luoghi di Pavese a Santo Stefano Belbo il 2. E le escursioni guidate, tutte gratuite, si moltiplicano fino a fine ottobre, da Calosso a Canelli, dal Ricetto di Candelo (Biella) ai borghi alpini di Ostana (Cuneo), Pontechianale (Cuneo), da Orta San Giulio (Novara), con il Sacro Monte e la Basilica, al Castello Ducale di Aglie’ (Torino), al bellissimo piccolo borgo di Vogogna nel Vco.

IL PROGRAMMA DELLE GITE
Tutto il programma, con il calendario e le schede dei beni da visitare, e’ disponibile gratuitamente sul sito della Regione Piemonte, all’indirizzo http://www.regione.piemonte.it/piemonteinforma/inevidenza /2009/giugno/itinerari/index.htm. Lo si puo’ anche richiedere al numero verde 800.329.329.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>