Fiera internazionale del tartufo bianco, dal 3 ottobre all’ 8 novembre 2009 ad Alba, Cuneo

di Redazione Commenta

Ritorna la fiera dell’ oro grigio: il tartufo, che vale centinaia di euro per pochi grammi e le cui quotazioni salgono e scendono di anno in anno, è nuovamente di scena ad Alba (Cuneo) dal 3 ottobre all’ 8 novembre.
L’ appuntamento più atteso da ristoratori, addetti ai lavori e semplici golosi in vena di spendere qualche soldo è il mercato del tartufo nello storico Cortile della Maddalena, dove i “trifolao” di Langa e Roero vendono i loro ritrovamenti al miglior offerente. Un mercato in cui si spendono grosse cifre – lo scorso anno una pepita di pezzatura medio-grande costava 200-250 euro – e in cui quindi è necessario essere tutelati al meglio.

LE REGOLE DELLA FIERA DEL TARTUFO
Le regole della “Fiera internazionale del tartufo bianco”, dunque, sono ferree: i venditori sono controllati da commissari che girano fra i banchi per tutto il giorno, controllando i tartufi in vendita con l’apposita ”Carta di qualità”; i tartufi sono avvolti in sacchetti numerati, per poter rintracciare il venditore anche dopo; tutti i trifulao hanno bilance elettroniche di precisione, e, soprattutto, la vendita è vietata fuori dall’area della fiera, per evitare le truffe di bagarini del tartufo.

UN MESE DI CULTURA, ARTE E GASTRONOMIA
Ma oltre al costoso shopping per gourmet, la fiera offre a tutti i visitatori piu’ di un mese di iniziative artistiche, gastronomiche e culturali. Come la notte bianca di sabato 26 settembre, che vedrà le strade di Alba animarsi di musicisti, danzatori e cucine di strada; i tornei di pallapugno, un must della tradizione sportiva locale, il 19 e 20 settembre; le rievocazioni storiche del Baccanale del tartufo il 17 e 18 ottobre, la fiera delle erbe ”Albaromatica” l’ 11 ottobre, e la giornata del vino il 27; la consegna dei premi della città di Alba, come il “San Giuseppe” che quest’anno va al capo della protezione civile Guido Bertolaso.

INFORMAZIONI E PROGRAMMA DELLA FIERA
Tutto il programma delle iniziative collaterali è sul sito della fiera, www.fieradeltartufo.org, mentre l’associazione turistica locale – www.langheroero.it – offre pacchetti per fine settimana all’ insegna del tartufo a partire da 299 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>