Festival internazionale della filatelia Italia 2009, dal 21 al 25 ottobre al Palazzo congressi dell’ Eur, Roma

di Blogger 1

 Cinquecentodue partecipanti, quattrocentotrentasei collezioni e nuove emissioni a fumetti con Diabolik, Cocco Bill e Lupo Alberto. Con un programma ricco di eventi, apre a Roma, al Palazzo dei Congressi dell’ Eur da mercoledì 21 fino a domenica 25 ottobre, il Festival Internazionale della Filatelia Italia 2009 con ingresso gratuito per i visitatori. Presenti il presidente di Poste Italiane, Giovanni Ialongo e il Ministro dello Sviluppo Economico, Claudio Scajola. Tra le emissioni più originali un foglietto con tre francobolli del valore di un euro con altrettante icone del fumetto italiano: Cocco Bill di Jacovitti, Diabolik di Angela e Luciana Giussani e Lupo Alberto di Silver.

IL GRONCHI ROSA
Ai visitatori è riservato il sorteggio con in palio un Gronchi Rosa, il famoso francobollo da 205 lire del 1961, emesso in occasione della visita del Capo dello Stato Italiano, Giovanni Gronchi, in Perù. Il francobollo venne presto ritirato dal commercio per l’ errata riproduzione dei confini dello Stato Sudamericano e divenne preziosissimo. Sorprese e premi ci saranno anche per i concorrenti.

UN CONCORSO PER I COLLEZIONISTI
L’ evento comprenderà un’ esposizione a concorso, aperta ai collezionisti d’ Europa, dei Paesi del bacino del Mediterraneo, nonché di Canada, Stati Uniti d’ America, Argentina, Sudafrica e Australia. Il Festival è stato organizzato da Poste Italiane con la collaborazione della Federazione fra le Società Filateliche Italiane, l’ Associazione Filatelisti Italiani Professionisti e l’ Unione Stampa Filatelica Italiana.
La sequenza delle emissioni per le cinque giornate del Festival non incontrera’ soltanto l’interesse dei collezionisti, ma anche dei non addetti ai lavori. Per l’inaugurazione si renderà omaggio alla Giornata della lingua italiana con un’emissione congiunta delle amministrazioni postali di San Marino e della Città del Vaticano.

PROGRAMMA EVENTI E INIZIATIVE
Quattro cartoline saranno dedicate invece al quartiere romano dell’ Eur. Sarà poi la volta della Giornata dello Sport, giovedì 22 ottobre con il ricordo di Gino Bartali, Valentino Mazzola e Michele Alboreto. Protagonisti nella Giornata del Collezionismo di venerdì 23 ottobre i francobolli a fumetti di Cocco Bill, Diabolik e Lupo Alberto, oltre ad altre due emissioni dedicate al Santo Natale del valore di 60 centesimi con il soggetto religioso e da 65 nella versione laica. Sabato 24 ottobre, invece, Giornata della Musica per ricordare Luciano Pavarotti, Mino Reitano e Nino Rota. A loro l’ omaggio filatelico con francobolli del valore di 65 centesimi, un euro e un euro e cinquanta. In chiusura, domenica 25 ottobre, la Giornata dell’ Europa, scandita da cinque tagli autoadesivi da 65 centesimi, riuniti in libretto e immagini che rimandano alla presenza romana in Europa con il ‘Vallo di Adriano’ (Gran Bretagna), il ‘Pont du Gard’ (Francia), l’ ‘Acquedotto di Segovia’ (Spagna), la ‘Porta Nigra di Treviri’ (Germania) e l’ ‘Odeon di Patrasso’ (Grecia).

I FRANCOBOLLI DEDICATI ALL’ EVENTO
A distanza di 24 anni dall’ ultima edizione ospitata, Roma si ripropone dunque come capitale della filatelia. Portogallo, Corea del Nord, Gran Bretagna e naturalmente l’ Italia, sono tra le nazioni che hanno dedicato un francobollo all’ evento. Queste emissioni particolari, insieme ad altre, saranno poi inserite nel ‘passaporto filatelico’, un volume in vendita a tre euro e cinquanta centesimi, che contiene 55 spazi vuoti, da riempire con i francobolli provenienti da diverse aree del mondo. La selezione delle collezioni, esposte al Festival, è stata curata da dieci giurati, scelti in ambito nazionale e internazionale. Il settore più numeroso è risultato quello relativo alla storia postale (102 espositori), seguito, in entrambi i casi con 69 collezioni, dalla filatelia tradizionale e dalla sezione ‘Un quadro’, dalla tematica (66 collezioni), dall’ aerofilatelia (26 collezioni) e dalla maximafilia (14 collezioni).

L’ ultima esposizione internazionale di filatelia a Roma è del 1985. A Milano c’ è stata per due volte nel 1976 e nel 1998, soltanto una a Genova nel 1992.

Commenti (1)

  1. IO non lo so, no

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>