Air Transat: scelte gourmet e relax a bordo per volare oltreoceano. Nel 2010 la compagnia lancia nuovi servizi di bordo!

di Redazione Commenta

Spread the love


Air Transat, compagnia canadese, mette al centro dell’attenzione il passeggero e si affaccia alla prossima stagione lanciando nuovi servizi di bordo.
Da maggio 2010 con Air Transat sarà possibile scegliere il proprio menù tra una rosa di tre proposte differenti rigorosamente selezionate, gustare un bicchiere di vino e un dessert per rendere ancora più piacevole il viaggio sia in Classe Club che in Economy.
Grazie agli elevati standard qualitativi studiati nei minimi dettagli viaggiare diventa molto gradevole anche usufruendo dell’ampia scelta di programmi d’intrattenimento, film appena usciti nelle sale e snack a bordo.

Le novità non finiscono qui, infatti da aprile 2010 partiranno i nuovi voli Air Transat: da Roma Fiumicino è possibile volare alla volta di Montréal 5 volte alla settimana (una frequenza in più in confronto al 2009), a Toronto 4 volte alla settimana, e si riconferma la rotta verso Vancouver nel cuore della British Columbia, in esclusiva sul mercato italiano. Inoltre da Venezia, da maggio 2010 partirà 1 volo diretto per Toronto e 1 volo diretto per Montrèal, che vanno a sostituire la rotta che nel 2009 effettuava il volo Venezia-Montrèal-Toronto. La novità 2010 è rappresentata dai nuovi collegamenti point to point per Montréal e Toronto da Lamezia Terme e Pescara, a partire da giugno 2010

Air Transat mira da sempre ad offrire un ottimo servizio di bordo al passeggero, curando ogni dettaglio: dai sedili in pelle, fino all’ entertainment passando alla gastronomia. In vista dell’anno prossimo abbiamo investito ancora di più sui servizi per andare incontro a tutte le esigenze della clientela mantenendo sempre l’ottimo rapporto qualità/prezzo.

Fonte:
Air Transat
www.airtransat.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>