Escursioni Cai: ecco il calendario delle uscite in tutta Italia per marzo

di Blogger Commenta

 Se amate la natura e vi piace camminare circondati da splendidi paesaggi naturali, le escursioni del CAI potrebbero fare per voi. Ecco le escursioni in programma fino alla fine di marzo in Italia… buona passeggiata!

ABRUZZO
Rocca di Mezzo (AQ) – Loc. Rovere
Terremoto: dalla distruzione al miracolo di Robur Marsorum (altipiano delle Rocche nel Parco Naturale Regionale Sirente Velino)
Sabato 27, ore 10.00
Ritrovo presso il piazzale antistante l’albergo diffuso Robur Marsorum
Prenotazione obbligatoria entro venerdì 26 marzo: e-mail [email protected]
Referente: ONC Alberto Liberati – cel. 347 8520434
Numero max partecipanti: 30
Durata: 2 ore
Lunghezza: 3 Km
Dislivello: 100 m (quota massima 1413 m)
Difficoltà: medio – bassa (percorso ad anello)
Valenze: paesaggistiche, naturalistiche, archeologiche
Equipaggiamento: consigliati gli scarponcini

Tagliacozzo (AQ)
A guardia della via maestra: il castello di talus-cotium
Domenica 28, ore 10.00
Ritrovo presso il piazzale antistante il Municipio
Prenotazione obbligatoria entro venerdì 26 marzo: e-mail [email protected]
Contributo assicurazione (non soci CAI): 5 euro
Referente: ONC Alberto Liberati – cel. 347 8520434
Numero max partecipanti: 30
Durata: 4 ore
Lunghezza: 5 Km
Dislivello: 200 m (quota massima 938 m)
Difficoltà: media (percorso ad anello)
Valenze: paesaggistiche, antropologiche, geomorfologiche, naturalistiche
Equipaggiamento: consigliati gli scarponcini

CAMPANIA
Napoli – Parco delle Colline di Napoli
Un bosco in città: al sacro Eremo di Camaldoli
Sabato 27, ore 9.00
Ritrovo davanti alla Chiesa di S.Maria delle Grazie, quartiere Soccavo
Per raggiungere il quartiere Soccavo: in treno Ferrovia Cumana, fermata Piave; in auto Tangenziale di Napoli, uscita Via Pigna
Prenotazione obbligatoria: Referente Giuliana Alessio – cel.339 6545655 – e-mail [email protected]
Numero max partecipanti: 30
Durata: 4 ore
Dislivello: 300 m
Difficoltà: bassa (E – escursione facile)
Valenze: paesaggistiche, naturalistiche, geomorfologiche

Cava de’ Tirreni (SA) – Loc. Badia
“La sorgente di Sant’Alferio” (Acqua del Sambuco)
A cura della sezione CAI – Club Alpino Italiano di Cava De’ Tirreni
Domenica 28, ore 10.00
Prenotazione obbligatoria al numero 081 7613732 (ore 9.30-13.30) entro e non oltre mercoledì 24 marzo. Sarà richiesto un contributo di € 3,50 a partecipante per la copertura assicurativa.
Partenza dal piazzale dell’Abbazia della SS. Trinità di Cava de’ Tirreni
Durata prevista: 50 minuti circa
Difficoltà: nessuna

FRIULI VENEZIA GIULIA
Gemona del Friuli (UD) – Fraz. Ospedaletto di Gemona
“Dalla preistoria al terremoto del ’76 (Ospedaletto di Gemona – UD)”
Sabato 27 e Domenica 28, ore 9.00
Ritrovo presso la piazza della Chiesa di Ospedaletto di Gemona (206 m s.l.m.)
Solo su prenotazione: presso la sede del CAI-SAF di Udine, Via Beato Odorico da Pordenone, 3 – e-mail [email protected] – tel. 0432 504290
Solo per i non Soci CAI: è richiesto un contributo per la copertura assicurativa obbligatoria (5,00 € da versare entro venerdì 26 Marzo, ore 18.00)
Organizzatore Renzo Paganello (ONC del Comitato Scientifico Centrale del CAI) – e-mail [email protected] – cel. 347 2494329; Accompagnatori titolati CAI Marino Olivo e Gianpietro Zamò, SAF-CAI Udine.
Numero max partecipanti: 50
Durata: 4 ore circa (tempo necessario per giungere al Mulino Cocconi, tappa finale dell’escursione)
Lunghezza: 12 Km
Dislivello: 460 m
Difficoltà: facile (T)
Valenze: geomorfologiche, paesaggistiche, artistiche, storiche e storico-antropologiche
Equipaggiamento: consigliate le pedule ed uno zainetto con giacca a vento, acqua ed un panino

Faedis (UD)
I castelli di Faedis
Domenica 28, ore 8.30 / 8.45
Ritrovo presso la Piazza di Faedis
Referente: Roberta Nobile – cel. 339 3723070 – e-mail [email protected]
Numero max partecipanti: 80
Durata: 5/6 ore
Dislivello: 420 m
Difficoltà: facile (T)
Valenze: geomorfologiche, paesaggistiche, naturalistiche, storico-artistiche

LAZIO
Rieti
Il Cammino di Francesco
Escursione a cura del CAI di Rieti
Responsabile Mario Sciarra cell: 328 5645261

Sabato 27, ore 9.30
Raduno alla Foresta e trasferimento in navetta a Poggio Bustone e ritorno a piedi fino alla Foresta
Durata: 5 ore
Difficoltà: facile

Domenica 28, ore 9.30
Raduno a Fontecolombo e trasferimento in navetta a Greccio e ritorno a piedi fino a Fontecolombo
Durata: 6 ore
Difficoltà: facile

Per entrambe le escursioni ritorno con un pulmino messo a disposizione dalla Provincia di Rieti

LOMBARDIA
Varenna (LC) – Loc. Olivedo
Dalle rive del lago di Lecco, escursione ad anello Varenna – Vezio – Varenna
Per tratturi, ville, castelli e acque spumeggianti
Sabato 27
Ritrovo dei partecipanti ore 8.00 presso la Stazione Centrale di Milano, treno per Varenna – linea Milano – Sondrio – ore 8.20; oppure 9.30 direttamente all’imbarcadero di Varenna.
Inizio escursione: ore 9.45 dall’imbarcadero di Varenna, Loc. Olivedo.
Referente: Uberto Fiorito, Operatore Naturalistico e Culturale del Comitato Scientifico CAI – tel. 02 90659434 – cel. 329 5466638 – e-mail [email protected]
Solo su prenotazione via e-mail entro Martedì 23 Marzo
Tutti i partecipanti dovranno essere coperti da assicurazione CAI – costo 5 € – cui occorrerà aggiungere il prezzo del biglietto ferroviario per chi vorrà venire in treno
Ai soli partecipanti prenotati entro la data prevista, verrà inviato un programma dettagliato
Numero max partecipanti: 25
Durata: 3 / 4 ore
Lunghezza: 4 Km
Dislivello: 200 m
Valenze: storiche, architettoniche, paesaggistiche, naturalistiche
Equipaggiamento: abbigliamento di stagione con scarponcini o pedule

Gordona (SO)
Traversata da S.Pietro a Gordona con salita alla Torre del Signame e discesa alle Cascate del Boggia (Riserva Regionale di Pian di Spagna sopra il lago di Mezzola)
Domenica 28
Orari di ritrovo alla partenza: ore 07.00 P.le Lotto, davanti al Lido; ore 07.20 P.le Loreto, davanti all’Upim; si ricorda che il 28 marzo è il primo giorno di ora legale!
Rientro a Milano previsto: ore 19.00, con le fermate indicate alla partenza
Prenotazione obbligatoria presso la sede del Gruppo Amici della Montagna (Sottosezione CAI Milano) – Via Merlo, 3 (zona Largo Augusto), Milano – martedì e giovedì ore 21.00 – 23.00 – tel. 02 799178 o presso il Referente Gemma Assante, Operatore Naturalistico e Culturale CAI – cel. 347 9508354 – e-mail [email protected]
Quota: soci CAI adulti 25 €; non soci 30 €; ragazzi e bambini soci CAI (fino ai15 anni) 15 €; non soci 20 €; da versare anticipatamente presso la sede della Sottosezione entro Giovedì 25 marzo
La quota comprende: viaggio in pullman, assicurazione R.C. obbligatoria per i non Soci CAI; al momento dell’iscrizione è possibile prenotare il pranzo presso il Ristorante Il Boggia (costo 28 € adulti; 15 € ragazzi; comprende piatti tipici valtellinesi, bevande e caffè).
Cartografia: carta Kompass 92 Chiavenna – Val Bregaglia
Durata: 4 ore con soste
Lunghezza: 5 / 6 Km
Dislivello: 400 m
Difficoltà: facile (T)
Valenze: geomorfologiche, paesaggistiche, naturalistiche, storico-antropologiche
Equipaggiamento: abbigliamento da escursionismo (pantaloni comodi, maglietta in materiale tecnico, golf e camicia, giacca a vento, guanti e cappello, in conformità con le condizioni meteo), scarpe da escursionismo, zainetto
Note: l’escursione si effettua con condizioni meteo favorevoli e in pullman al raggiungimento di un numero minimo di 25 partecipanti. In alternativa viene effettuata con auto private (spese di trasporto da dividersi tra i partecipanti escludendo il conducente + 5 € per i NON soci CAI)

VENETO
Belluno – Dolomiti Bellunesi (Monte Serva, Col di Roanza)
Ai Piedi del Serva: itinerario ad anello tra Cultura e Natura alle porte della città di Belluno
Sabato 27 e Domenica 28, ore 9.00
Ritrovo presso il piazzale antistante la Chiesa dei Ss. Quirico e Giulitta, Fraz. Cavarzano (412 m s.l.m.)
Solo su prenotazione: presso il referente Luca De Bortoli (ONC CAI Belluno) – e-mail [email protected] – cel. 3404665088 o presso la sede della Sezione CAI di Belluno – tel. 0437 931655 martedì ore 17.00 – 19.00 o venerdì ore 20.00 – 22.00 entro venerdì 26 marzo 2010
Sarà richiesto un contributo di 5 Euro per la copertura assicurativa.
Durata: 6 ore con soste
Lunghezza: 9 Km
Dislivello: 500 m
Difficoltà: media
Valenze: geomorfologiche, vegetazionali, paesaggistiche, artistiche e storico-antropologiche
Note: visita alle Chiese di: Ss. Quirico e Giulitta (Fraz. Cavarzano), S. Aronne (Fraz. Cusighe), S. Liberale in Pedeserva, S. Michele

Este (PD)
Este – Calaone (Colli Euganei)
Domenica 28
Ritrovo a Este
Referenti: Anacleto Balasso – tel 049 9407635; Giordano Zanin
Durata: 4 ore
Dislivello: 300 m
Difficoltà: facile per famiglie
Valenze: geomorfologiche, vegetazionali, paesaggistiche
Equipaggiamento: normale da escursionismo

Feltre – Loc Anzù (BL)
Sulle tracce del gambero di fiume: itinerario nel Feltrino tra fede, arte, tradizioni e natura.
Sabato 27 e Domenica 28, partenze ore 9.30 / 10.00
Ritrovo presso il parcheggio dell’ex Osteria Santuario – imbocco strada Santuario, Loc Anzù
Referente: Matteo Sarto – e-mail [email protected]
Numero max partecipanti per gruppo: 35 (compatibilmente con le adesioni sono previsti due gruppi per giornata)
Durata: 6 ore con soste
Lunghezza: 8 Km
Dislivello: 300 m
Difficoltà: medio – bassa
Valenze: geomorfologiche, vegetazionali, paesaggistiche, artistiche e storico-antropologiche

Velo Veronese (VR) – Loc. Camposilvano
Monti Lessini – Valle delle Sfingi e Sengio Rosso
Domenica 28, ore 9.30
Ritrovo a Camposilvano – Museo Benetti
Referenti: Ugo Scortegagna – e-mail [email protected]; Tommaso Patron
Durata: 3/4 ore
Lunghezza: 4/5 Km
Dislivello: 200 m
Difficoltà: medio bassa
Valenze: naturalistiche, paesaggistiche, storico-architettoniche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>