Capodanno nel Salento

di Redazione Commenta

Spread the love

Mancano ormai 2 settimane al capodanno ed è ora, anche per i ritardatari, di pensare alla meta per festeggiare l’arrivo di questo 2011 così tanto atteso. Una delle mete più gettonate è sicuramente la Puglia, una splendida regione che fino a qualche anno fa veniva considerata solo come una meta estiva di mare. Le splendide città d’arte della regione, e in particolare della zona del Salento, invece, sono delle splendide alternative alle solite località di montagna del nord Italia o alle città d’arte della Toscana e del Lazio.
Passare il Capodanno 2011 nel Salento, infatti, è un’esperienza davvero unica che permette al viaggiatore di visitare luoghi resi ancora più affascinanti dalla magica atmosfera delle festività natalizie e dai tanti eventi organizzati nei borghi della zona.

Capodanno a Lecce
Tra le città più belle da visitare spicca, sicuramente, la splendida Lecce una delle località più suggestive di tutto il sud Italia; il centro storico di Lecce vanta un patrimonio storico di enorme valore fatto di Chiese, Cattedrali monumenti, musei e palazzi storici. Inoltre in occasione del Capodanno verranno organizzati concerti ed eventi culturali ed enogastronomici per coinvolgere ancora di più il visitatore in quella che è la cultura del luogo.

Capodanno a Gallipoli e Otranto
Una valida alternativa alla città di Lecce è rappresentata da Gallipoli, anch’essa ricca di storia e con un centro storico davvero molto suggestivo. A pochi chilometri da Gallipoli si può raggiungere anche Otranto, un luogo famoso per lo splendido Castello affacciato direttamente sul mare e per la bellezza del territorio.
Organizzare una vacanza di capodanno nel Salento oltre che essere molto piacevole è anche piuttosto economico visti i prezzi delle strutture turistiche che a parità di livello sono di un 20-30% più bassi rispetto a quelli di altre regioni.

Insomma un’ottima occasione per visitare una delle zone più belle del nostro Paese e festeggiare in compagnia dei propri cari il 31 Dicembre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>