Oneworld®: British Airways riunisce le compagnie dell’alleanza in Italia

di Blogger Commenta

British Airways è stata presente alla BIT di Milano, dal 17 al 20 febbraio, all’interno dell’area espositiva di oneworld® (pad. 5, stand D11-E12) che, per la prima volta in Italia, riunisce tutte le compagnie partner dell’alleanza basate nel nostro Paese. La manifestazione ha rappresentato un momento chiave per condividere le ultime novità corporate e di prodotto e per consolidare il ruolo di British Airways all’interno di oneworld®.

Il 2010 di British Airways
Il 2010 è stato un anno ricco di innovazioni e cambiamenti per British Airways: in primo piano la creazione di IAG, la nuova società nata dalla fusione di British Airways con Iberia, che trasporterà 62 milioni di passeggeri l’anno verso più di 250 destinazioni nel mondo.
Oltre alla fusione, nel 2010 British Airways e Iberia hanno ricevuto l’approvazione da parte dell’Unione europea e il dipartimento dei Trasporti statunitense a formare un accordo di joint business transatlantico con American Airlines, fornendo ai clienti l’accesso a un network globale di oltre 500 destinazioni, tariffe convenienti e connessioni più numerose e flessibili.

La carta d’imbarco mobile
Sul fronte delle innovazioni, British Airways ha introdotto la carta d’imbarco mobile per i passeggeri in partenza dai principali aeroporti italiani. Dallo scorso dicembre infatti i soci dell’Executive Club, cui è possibile iscriversi gratuitamente attraverso il sito ba.com, possono scaricare direttamente la carta d’imbarco sul proprio smartphone al momento del check-in mobile.
Il 2010 è stato un anno di grandi cambiamenti anche per l’alleanza oneworld® che ha invitato Kingfisher Airlines, il primo vettore indiano con cui British Airways ha già siglato un accordo di codeshare, a entrare a far parte dell’alleanza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>