Guida di Viaggio a Benasque:famoso per le sue piste da sci e punto nevralgico dei Pirenei

di Blogger2 Commenta

Benasque è un piccolo municipio di 2045 abitanti della provincia di Huesca, nella comunità autonoma dell’Aragona situata nel cuore dei Pirenei a 143 km dal capoluogo della provincia Huesca e a circa 200 dal capoluogo della regione di Saragozza. Il paese, famoso per le sue piste da sci, si trova a 1140 metri d’altezza ed è un punto nevralgico di questa parte dei Pirenei, da qui comincia il Parco Naturale di Posets Maladeta e si arriva al Picco d’Aneto (Pico de Aneto), la cima più alta di queste montagne con i suoi 3404 metri. Una singolarità di questo luogo è il suo dialetto, un misto di catalano, aragonese e occitano della Guascogna.

Probabilmente Benasque fu fondata dai romani che costruirono i primi bagni di acqua termale. Il documento più antico dove è citata la località risale al 1006 (Rótulo de Benasque). Dal XI secolo è appartenuto alla Contea di Ribagorza, parte del Regno di Aragona e da allora ne ha seguito la storia. Fino al 1858 esisteva un castello del XIII secolo che fu demolito per decreto reale. Durante la Guerra Civile Spagnola un incendio distrusse buona parte del paese. Benasque era un punto di passaggio per i repubblicani che arrivavano dalla Francia.

L’attività agricola, prima unica fonte di sostentamento del luogo è stata sostituita quasi del tutto da quella turistica che ha ridato notevole benessere al paese. L’impulso turistico ha fatto costruire numerose strutture recettive, come hotel, appartamenti vacanze, ristoranti e negozi

Tra gli edifici storici del paese citiamo la Chiesa di Santa Maria del XIII secolo e il palazzo rinascimentale dei Conto di Ribargorza.

Il personaggi illustri del paesino durante la sua storia sono stati Antonio Cornel Ferraz Doz y Ferraz. (Benasque, 1745 – Valencia, 1821) che fu Ministro della Guerra nel 1809 e che fece costruire l’edificio dei Bagni di Benasque e che intimo della Duchessa d’Alba e Valentín Ferraz y Barrau (Anciles, 1793 – El Escorial, 1860) politico e militare che partecipò alla guerra di Indipendenza dalla Francia napoleonica e a guerre coloniali in America e nelle Filippine.

Il 30 Giugno si celebra la festa patronale in onore di San Marsial. Altre festività si tengono il 10 Agosto (San Lorenzo) e il 29 Aprile (San Pietro Martire). Dal 1981 si tiene ogni estate il torneo internazionale di scacchi Open Internacional de Ajedrez Villa de Benasque, che richiama appassionati da tutto il mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>