Valencia, meta sempre più richiesta dagli italiani

di Redazione Commenta

Spread the love

Il semestre 2011 conferma un dato che negli ultimi anni ha segnato un trend positivo del turismo spagnolo dall’Italia. Valencia segna il record di arrivi italiani e le previsioni per il 2011 sono sempre più ottimistiche, la citta spagnola è sempre più amata dai turisti italiani e i risultati relativi agli arrivi in città nel primo semestre 2011 lo dimostrano, riconfermando l’Italia primo mercato a livello mondiale.

Negli ultimi sei mesi, stando ai dati relativi da gennaio a giugno 2011, Valencia ha registrato quasi 100 mila arrivi dall’Italia, pari ad un incremento percentuale del 44% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, che aveva fatto registrare oltre 66 mila  arrivi italiani. Un dato di portata eccezionale, soprattutto se si considera che i dati italiani sono 3 e 4 volte superiori rispetto ai mercati delle vicine Inghilterra con oltre 31 mila presenze nel I semestre 2011 e Francia con quasi 28 mila presenze.

Anche i pernottamenti dei nostri connazionali sono aumentati nel I semestre,  257 mila prenotazioni, segnando un incremento pari al 55%: segno che la città si sta affermando sempre di più come meta per long week-end. Dall’analisi dei dati mensili emerge inoltre che il mese di maggio si è distinto finora come miglior risultato del 2011 in termini assoluti: oltre 21 mila presenze, pari al 60% in più rispetto lo scorso anno. Questi dati si inseriscono in un trend di crescita cominciato nel 2007 (anno dell’America’s Cup) e che da allora non ha più conosciuto battute d’arresto.

José Salinas, Managing Director di Turismo Valencia ha sottolineato il trend positivo degli arrivi italiani e ha auspicato un andamento sempre crescente:

L’andamento degli arrivi italiani a Valencia nel primo semestre 2011 porta Turismo Valencia a migliorare costantemente le previsioni di chiusura anno. Ci auguriamo infatti di superare le 230.000 presenze italiane nell’intero arco del 2011, pari ad un aumento del 40% rispetto al 2010. L’Italia non solo è il primo mercato assoluto di riferimento per Valencia, ma ogni anno è un anno record che polverizza quello precedente.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>