I 10 migliori ostelli d’Europa secondo Trivago – I parte

di Giulia F Commenta

 Dopo avervi parlato delle località balneari europee low cost più gettonate dai giovani segnalate dal sito di comparazione prezzi Comparior, torniamo a parlare di vacanze economiche con la classifica di Trivago dei 10 migliori ostelli della gioventù in Europa.

Ostello Pizarro (Madrid – Spagna): Situato nel cuore di Madrid e più precisamente nel quartiere Chueca, il piccolo  è un edificio di 17 camere che occupaun palazzo in stile art nouveau, ben tenuto, un tempo sede della redazione di un quotidiano. PernottamentiaA partire da 27 euro testa e per notte in camera doppia.
Superbude (Amburgo – Germania): il Superbude si trova presso l’Hammerbrock di Amburgo, nei pressi di una vecchia stamperia. L’ostello è molto caratteristico e il personale si distingue per cortesia e familiarità. Se ci fosse un premio per l’ostello più originale forse andrebbe proprio al superbude di Amburgo, per le casse di birra rivestite con cuscini e trasformate in sedie o le reti in legno usate come divani.  Prezzi a partire da 31 euro a persona per notte in camera quadrupla.
Hôme Backpackers (Valencia – Spagna): l’Hôme Backpackers si trova nel quartiere del Barrio del Carmen, in pieno centro storico a Valencia. Questo ostello si distingue per le camere colorate e luminose, che sono da da sei, otto, dodici e sedici posti letto. In pieno spirito giovanile, al mattino la cucina è attrezzata per poter prepararsi la colazione, magari per poi consumarla nella bellissima e amplia terrazza dove si gode un panorama su Valenzia davvero suggestivo.  Ottimi i prezzi: a partire da 19 euro a persona.
The Secret Garden Hostel (Cracovia – Polonia): The Secret Garden è un ostello che si distingue per lo charme e si colloca nello quartiere storico di Kazimierz a Cracovia. La sua particolarità è che ogni stanza ha un nome ed è decorata a tema.

Torneremo domani con i migliori ostelli europei consigliati da Trivago.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>