Imperia: scopriamo i Giardini Botanici Hanbury

di Giulia T Commenta

I Giardini Botanici Hanbury si trovano in provincia di Imperia, quasi al confine con la Francia, sul promontorio La Mortola di Ventimiglia. Si tratta di un giardino speciale, dall’assetto tipicamente inglese, dove si possono trovare piante provenienti da tutto il mondo: vialetti irregolari e romantici rustici pergolati gli conferiscono un’aria romantica e suggestiva.

Il giardino è percorso da una strada romana, la via Julia Augusta, ai cui lati si trovano circa sei mila specie botaniche, di origine prevalentemente tropicale e subtropicale, suddivide in zone botaniche per distinte. Un roseto ed una collezione di piante aromatiche all’interno di quello che viene chiamato il Giandino dei Profumi, completano il tour del Giardino botanico.

La superficie complessiva è di ben diciotto ettari, gestiti dall’Università di Genova: i Giardini sono stati ideati nel 1867 da Sir Thomas Hanbuy insieme al fratello Daniel. Lo scopo del costruttore era quello di realizzare un giardino di acclimatazione di piante esotiche, provenienti dalle più svariate parti del mondo: lo scopo è stato ben presto raggiunto. Qui sono state acclimatate i primi eucalipti, le acacie australiane e le agavi messicane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>