Autunno 2011: oggi arriva la stagione più fresca

di Francesca Spanò Commenta

 

Ciao Ciao estate, ci rivedremo presto ma, intanto è il momento di indossare qualche giacca leggera e iniziare le scampagnate alla ricerca delle gradazioni più scure di settembre. Già perchè oggi arriva l’autunno e porta con sè i classici quanto spettacolari colori in grado di emozionare pure l’animo meno sensibile. Una serie di gradazioni che vanno dal marrone al rosso, dal verde al giallo arricchiscono campi e pinete, mentre gli alberi piano piano perdono foglie e fiori e si preparano ad un periodo di riposo prima di dare nuovi frutti. Il ciclo delle stagioni è meraviglioso e se se solo ci soffermassimo ad osservarlo ci renderemo conto della fortuna che abbiamo a vivere nel Pianeta Blu, un vero angolo di paradiso ricco di suggestioni.

Dalle nostre città cariche di smog e inquinamento è difficile alzare gli occhi al cielo e trovare la natura piuttosto che palazzi altissimi ma appena fuori dai grandi centri abitati c’è un microcosmo che ci appartiene profondamente e racconta del tempo che passa. Certo al Nord è già autunno inoltrato e sta per arrivare il freschetto, al sud il tempo è sempre indeciso. In questo periodo infatti l’estate ci prova ancora a tornare, mentre l’incedere dei mesi più freschi si fa largo.

 

E’ il momento insomma delle gite fuori porta tra verde e campagna, magari anche all’estero? Non volete allontanarvi troppo? Provate a varcare i confini nazionali e dare una occhiata alla Francia del Sud e ne rimarrete profondamente colpiti. Qui le sfumature sono indescrivibili, solo vedendole con i propri occhi si riesce a provare quel senso di pace e rilassamento da tempo dimenticato. Se invece le ferie non vi permettono di partire neppure per un weekend, non disperate: il cambiamento è comunque intorno a noi, basta saperlo cogliere con tutta la poesia che porta con sè. Sono diversi i colori del cielo, i fiori, gli alberi e persino le ombre sulle case, quasi come se un pittore avesse deciso di rendere un pò più cupo uno sfondo per regalargli enfasi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>