Nantes: un hotel dove dormire come criceti

di Giulia T Commenta

Avete sempre di sognato di poter vivere per un giorno come criceti? Amate moltissimo questi graziosi animaletti e volete dormire dentro una ruota proprio come fanno loro? Bene, da oggi potrete: a Nantes in Francia è stati infatti inaugurato un hotel dove gli ospiti possono sentirsi come..criceti! L’iniziativa parte dall’estro dell’architetto Frédéric Tabary e del suo socio Yann Falquerho, uno scenografo. L’albergo si chiama Villa Hamster che significa Villa Criceto.

Ogni stanza misura appena sedici metri quadrati e si mostra piuttosto surreale, con tutti gli elementi tipici di una gabbia per criceti riadattati per esseri umani: ad esempio è presente la ruota, in ferro, gigante di due metri di diametro per mantenersi in forma, una ciotola particolare per poter bere e una grande ciotola piena di cereali e semini. All’ingresso è possibile anche richiedere una maschera da criceto da indossare per sentirsi veramente in tutto e per tutto come il simpatico animale.

La zona notte è stata allestita su un soppalco a circa due metri di altezza: si tratta di un giaciglio realizzato con del fieno, lontano quindi dalla zona dove è posizionate la ruota e dove si trova la ciotola. Il costo di una notte in questo hotel è anche abbastanza abbordabile: novantanove euro a stanza. Colazione e bagno sono compresi nel prezzo e sono stati fatti e misura di uomo. Gli ideatori di Villa Hamster hanno così manifestato la loro volontà di far vivere a degli esseri umani ciò che si prova a vivere come animali: e chissà che vivendo anche solo per poco come loro non si impari ad averne un maggiore rispetto.

Il duo architetto e scenografo comunque non è intenzionato afermarsi: il loro genio creativo sta già pensando al prossimo hotel, a quanto pare sotterraneo, per far vivere ai propri ospiti l’esperienza di un feto nell’utero materno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>