Trenitalia: un nuovo servizio per gli oggetti smarriti

di Redazione Commenta

 

E’ difficile immaginarlo, eppure sono veramente tanti gli oggetti smarriti sui treni da parte di passeggeri o pendolari distratti. Il peggio è che sempre più spesso i diretti interessati non tornano nemmeno a cercare i propri effetti personali che si moltiplicano a dismisura nei magazzini della compagnia di trasporti su rotaia italiana. A tal proposito Trenitalia ha deciso di lanciare un servizio a tema che permetterà a coloro che appena arrivati in stazione si accorgono di non avere tutto con sè e di aver lasciato qualcosa sulla carrozza di provvedere subito. C’è chi ha scordato in passato persino la sedia a rotelle, figuratevi occhiali, sciarpe o vecchi giornali.

Chi scendendo da un vagone di Trenitalia dovesse rendersi conto di aver dimenticato qualcosa bordo deve recarsi immediatamente all’Ufficio Assistenza Clienti della stazione in cui ci si trova, anche se si è semplicemente in attesa di una coincidenza. Ecco che subito si può chiedere di avviare la ricerca dell’oggetto smarrito. In alternativa, si può contattare il call center della compagnia o un altro ufficio presente in stazione e segnalare quanto accaduto. Il personale si occuperà di girare la vostra richiesta alla sezione competente.

 

Successivamente l’Ufficio Assistenza Clienti di Trenitalia vi contatterà telefonicamente e vi dirà se tutto è stato trovato e l’ora e il giorno del ritiro. Lo stesso vale per i relativi tempi. Un progetto che si va piano piano collaudando e all’inizio è pensato solo per i viaggiatori di Frecciarossa, Frecciargento e Frecciabianca nelle stazioni di Torino Porta Nuova, Milano Centrale, Venezia Santa Lucia, Bologna Centrale, Firenze Santa Maria Novella, Roma Termini, Napoli Centrale e Reggio Calabria Centrale. Presto però il servizio sarà esteso anche nel resto di Italia e sugli altri mezzi di Trenitalia. Una idea geniale che permetterà ai clienti di tirare un sospiro di sollievo, nella speranza che la troppa fretta quotidiana non sia cattiva consigliera e faccia dimenticare il meno possibile.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>