Viaggi, hotel e cioccolato: nasce la vacanza golosa

di Redazione Commenta

 

Se pensate di aver visitato il mondo intero e di aver gustato golosità insuperabili, vi sbagliate perchè per gli amanti del dolce il cioccolato è insuperabile e se questo gustoso prodotto culinario può essere direttamente associato ad un soggiorno, allora la partenza diventa davvero indimenticabile per tutti i cinque sensi. Non si parla di semplici degustazioni ma di vere e proprie dimore dove tutto è pensato e ispirato ad un unico soggetto: il cacao. Scopriamo le mete più interessanti in questo momento, se anche fuori da casa il vostro stomaco brontola e pretende di essere soddisfatto al meglio:

  •  Etruscan Chocohotel – Perugia: è considerato il primo esperimento di questo genere nel globo e comprende  94 camere decorate con affreschi di ispirazione etrusca dove tutto ha inizio e fine con il cacao. I colori, le forme degli arredi e il menù: non potrete di certo dimenticare il vostro soggiorno a tema. Le stanze sono disposte su tre piani: Piano al Latte, Piano Gianduia e Piano Fondente. All’ingresso troverete uno sfizioso choco-store con prodotti diversi e provenienti da tutto il mondo, a partire da quelli di bellezza. Al ristorante, neanche a dirsi si parte dall’antipasto per arrivare al dessert con una serie di ingredienti che ben si sposano con il grande protagonista. Le camere doppie vanno da 44 a 70 euro per persona a notte con colazione.
  • Chocolate Boutique Hotel – Bournemouth, Dorset, Regno Unito: bello già dall’esterno questo elegante edificio inglese del XVIII secolo. Le camere sono solo 13 ma tema già dai nomi: The Cocoa Bean, White Chocolate, The Montezuma Suite. In più offre anche un corso di cioccolato per chi vuole scoprire come prepararlo al meglio. I prezzi vanno da 95 a 170 sterline a notte per persona, più o meno da 100 a 200 euro e con una piccola somma in più potrete avere  in camera una mini fontana da cui zampilla il cioccolato.
  • La Banasterie – Avignone, Francia: è un bed and breakfast ispirato al mondo del cacao in un edificio storico del Cinquecento. Solo tre camere e due suite, arredate con classe e intitolate alle diverse varietà del cacao: Criollo, Forastero, Guanaja, Trinitario e Quetzalcoatl.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>