Viaggi in famiglia con bambini: le mete più gettonate

di Francesca Spanò Commenta

 

Mamma, papà e bambini: la famiglia perfetta, ancora più irraggiungibile se non ha troppi debiti e problemi economici e può permettersi una vacanza all’estero, magari low cost ma pur sempre impegnativa a livello di prezzo. Negli ultimi tempi le ferie di questo tipo sono aumentate, secondo quanto rivela l’Osservatorio Nazionale sul Turismo Giovanile, facendo muovere nuove cifre in un mercato che non stava proprio registrando risultati positivi. Solo nel 2010, ad esempio, almeno il  il 76% ha trascorso almeno 4 giorni fuori con i propri figli. Nascono così i “baby-viaggiatori” che apprezzano posti lontani da casa e altrettanto affascinanti e si abituano pure a parlare nuove lungue. Scopriamo quali sono, in questo senso, i luoghi più gettonati dalle famiglie italiane:

Tra le città a misura di genitori e bambino, come evidenzia anche Repubblica non mancano:

  • Firenze: definita la migliore secondo Travelers Choice Family 2011. Qui si possono scoprire le sue meraviglie architettoniche e paesaggistiche, passando per i tanti musei che propongono attività per ragazzi. A Palazzo Vecchio tanto per citare l’esempio più noto, c’è proprio il Museo dei Ragazzi all’interno del quale si possono rivivere i sontuosi banchetti che avevano luogo nella sala grande o seguire i noti percorsi segreti. Al Museo Galileo lo stesso scienziato illustrerà attraverso le sue opere strabilianti invenzioni umane.
  • Bologna: nel suo dedalo di stradine e cortili è davvero perfetta per i più piccoli a partire dalla torre degli Asinelli che si può scalare con i suoi 498 scalini senza ascensore. Dall’alto però si può godere davvero di un affascinante spettacolo.
  • Tra le altre città italiane ed europee ecco che non mancano nell’ordine: Mantova, la bella Amsterdam, Zurigo, Graz la seconda città dell’Austria, Bruxelles, Stoccolma, Berlino e Lisbona, in particolare con il suo Parco Oceanografico. Qui potrete trascorrere una giornata in compagnia degli squali e magari poi spostarsi pure all’Aquario Vasco De Gama.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>